Robur travolta in casa da una pimpante Sangiorgese

Nuovo ko per la Coelsanus che perde di 30 al Campus contro la squadra di Albanesi. Bene Legnano, che respinge l'assalto di Udine

Coelsanus Varese – Ltc Sangiorgese 40-70 – Terribile "imbarcata" interna per la Robur Varese, sconfitta con un inappellabile -30 al Campus da una pimpante Sangiorgese. La squadra di Pagani è crollata dopo l’intervallo, mettendo a segno la miseria di 14 punti in 20′, lasciando campo libero a una Ltc priva di Priuli ma comunque incisiva con la palla in mano. Derby a senso unico quindi, con l’ex di turno Marusic (foto) autore di 14 punti e 7 rimbalzi a condurre le danze per i "Draghi" che hanno poi suddiviso molto bene il peso dell’attacco. La Robur ha tirato con il 12% da tre punti (3/25) ed è stata travolta anche sotto canestro con 23 soli rimbalzi contro i 40 dei ragazzi di Albanesi, davvero di un piano superiore a livello di reattività. Certo, alla Coelsanus mancavano ancora Filippo Rovera, Lenotti e Bellotti, ma a bucare la partita non sono stati i loro giovani sostituti, bensì gli uomini di maggior esperienza della batteria gialloblu. Che settimana prossima andrà a Spilimbergo per una partita da conquistare, almeno per archiviare la pratica-salvezza. Per la Sangio invece nuova iniezione di fiducia e ottavo posto ritrovato. 
Varese: Realini 4, Piccoli 4, Santambrogio 11, Mariani 4, Zattra, Innocenti 3, Moalli 3, M. Rovera 5, Matteucci 3, Tonella 3. All. Pagani.
Sangiorgese: Vignati 2, Tomasini 8, Benzoni 10, Nasini 10, Zanelli 10, Marusic 14, Fabbricotti 3, Saini 4, Bertoglio 9. Ne: Priuli. All. Albanesi. 

Europromotion Legnano – Udine 81-71 – In difficoltà fuori casa, la Europromotion resta però implacabile tra le mura amiche e respinge il temuto assalto di Udine che alla vigilia era la quarta forza del girone. Legnano stavolta replica alla grande e si mantiene nella scia della capolista Orzinuovi, passata anche a Lugo di Romagna. La squadra di Ferrari comanda la partita fin dall’inizio, anche con margini di vantaggio in doppia cifra, grazie ai punti di Milani, Arrigoni, Tavernelli e Cazzaniga che sembrano darsi il cambio nel colpire la difesa udinese. Gli ospiti però non si arrendono mai, tirano bene e si aggrappano ai canestri di Munini, Dri (due ex legnanesi) e Gueye per risalire sino al -4 nel cuore dell’ultimo periodo. Penserini e il solito Tavernelli, ormai agente speciale per i finali di gara, griffano però le ultime giocate e consegnano due punti pesanti alla classifica della Europromotion.
Legnano: Navarini, Cazzaniga 15, Penserini 8, Tavernelli 16, Maiocco 8, Arrigoni 15, Milani 17, Maiocchi, Borroni 2. Ne: Guidi. All. Ferrari.

DNB Risultati e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.