Sant’Antonino C’è e la Pro Loco preparano il Carnevale

La neonata associazione della frazione Sant'Antonino conta già 106 iscritti

Ad un mese circa dall’apertura delle iscrizioni, l’associazione S.Antonino C’è conta già ben 106 soci, un numero piuttosto rilevante che mostra l’affetto della gente verso questo attivo gruppo. Attualmente l’impegno corrente è focalizzato nella lotta, attraverso una petizione popolare che conta già quasi 600 firme, contro il progetto della costruzione dell’impianto di cogenerazione voluto da SEA Energia presso il depuratore di Sant’Antonino Ticino, ma non è certamente l’unico obiettivo per il 2014. Dall’aspetto decisamente più ludico e di intrattenimento saranno sicuramente i prossimi eventi previsti nel primo semestre di quest’anno. Il primo della lista è il Carnevale, che dopo anni di latitanza tornerà ad essere festeggiato con una sfilata, organizzata in collaborazione con la Pro Loco, per le vie anche della frazione che precederà nello stesso giorno quella del capoluogo della municipalità (foto d’archivio). Una novità in tale occasione sarà sicuramente il carro realizzato dalla neo associazione, che anche in questo frangente ha voluto mettersi in gioco per riportare nel paese una tradizione che era stata soppressa ormai da molti anni.
Seguirà il 4 maggio la seconda edizione di S. Antonino in fiore durante la quale verrà organizzato il primaverile mercatino di artigianato creativo e di hobbistica contornato da eventi che intratterranno i visitatori e costruiranno la giusta cornice ad una piacevole domenica festosa.
Denso di appuntamenti si rivela essere il mese di giugno che vedrà tra i suoi appuntamenti sia la Camminata dei Tre campanili (domenica 22/06) che la festa della birra, un triduo di fine mese (27-28-29) dedicato al gioviale binomio tra una buona birra e dell’ottima musica che contribuirà a creare la giusta atmosfera per divertirsi in compagnia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore