Sgomberato all’alba l’appartamento dell’Aler occupato lunedì

Nuovo intervento delle forze dell’ordine in assetto antisommossa per porre termine alla nuova occupazione nel quartiere Prealpi. È il terzo sgombero in meno di un mese

Sgomberato l’appartamento di via Torricelli a Saronno, quello dell’Aler occupato soltanto due giorni fa dai giovani del Comitato aut organizzato Saronnesi Senza Casa. Le forze dell’ordine, tra carabinieri e polizia, si sono presentati all’alba di giovedì all’edificio del quartiere Prealpi e hanno fatto uscire tutti i presenti dall’appartamento. Ora quegli appartamenti, inutilizzati da tempo, saranno sigillati.

Si tratta del terzo sgombero da parte delle forze dell’ordine in meno di un mese. Dopo il termine dell’occupazione dell’ex Macello, il Comitato aveva occupato una casa di proprietà di un privato in via Matteotti, sgomberata dopo due giorni. Ora questa nuova azione e subito arriva il commento degli occupanti: «Stamattina alle 6 sgomberato l’appartamento al Matteotti. Come al solito, anche per sgomberare l’appartamento, le forze dell’ordine invadono in massa Saronno: celerini in tenuta antisommossa e Digos in gran quantità – spiegano sulla propria pagina Facebook -. Inutile aggiungere altro, nei giorni scorsi abbiamo ampiamente dimostrato come quello fosse un appartamento vuoto e inutilizzato da anni, uno spreco sbattuto faccia alle centinaia di richieste di alloggi popolari».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.