Soldi e cocaina, arrestato pusher

Lo hanno notato mentre si avvicinava ad un camion per dare qualcosa all’autista del mezzo: dopo il blitz trovata la dose di stupefacente

I carabinieri di Rescaldina, giovedì 6 febbraio, hanno arrestato un cittadino tunisino, 33enne, pregiudicato con l’accusa di spaccio. I carabinieri lo hanno fermato, ieri pomeriggio, nei pressi di un parcheggio di via Diaz a Castellanza.
Lo hanno notato mentre si avvicinava ad un camion per dare qualcosa all’autista del mezzo, 40enne legnanese, che, in seguito al blitz dei militari è risultata essere una dose di cocaina.
Il tunisino aveva addosso oltre 150 euro in contanti e ben tre telefoni cellulari. Il pusher è stato quindi arrestato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e portato in carcere a Busto Arsizio, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore