Stanno meglio i cani sequestrati nel casale-lager di Sumirago

Dopo il sequestro dell’autorità giudiziaria gli animali sono stati visitati da un veterinario e in questi giorni hanno fatto altri progressi: “Hanno fatto passeggiate e migliorano. Sono giovani e affabili”

I cani del sequestro di Sumirago stanno meglio, sono affabili e molto affettuosi. La loro condizione viene così descritta dai responsabili del Canile di Locate Varesino, a cui sono stati affidati gli animali sequestrati in un casale di Sumirago la settimana scorsa. I cani erano tenuti in condizioni da lager, senza cibo, né acqua, immersi nei propri escrementi e nel fango, tra carcasse di altri animali morti e persino legati con delle catene. Sabato scorso sono stati visti dal veterinario e in questi giorni hanno fatto altri progressi. (nella foto: il posto dove venivano tenuti i cani a Sumirago)

Infatti, dopo il sequestro dell’autorità giudiziaria, i cani sono stati portati a Locate Varesino, dove il canile è gestito da un’associazione convenzionata con diversi comuni della zona, tra cui Sumirago.

«I cani stanno bene – raccontano i responsabili della struttura -. Sono usciti quasi tutti per le passeggiate, tranne un paio che non sono ancora pronti. La maremmana Luna sta prendendo antibiotici e antiinfiammatori per far guarire la zampa. Ma sono cani giovani e forti, molto affabili, nonostante le condizioni in cui si trovavano».

Non si sa ancora se i cani potranno essere adottati o affidati e nemmeno quando potranno essere avviate queste pratiche. Si deve attendere il dissequestro da parte dell’autorità giudiziaria che sta ancora effettuando indagini su quanto accaduto a Sumirago. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.