Sul Lario arriva la nuova Ztl

Con l’estensione della zona a traffico limitato a piazza Roma e a piazza Volta, è stata predisposta una nuova ordinanza che disciplina il transito e la sosta all’interno di tutta la Ztl di Como

Con l’estensione della zona a traffico limitato a piazza Roma e a piazza Volta, è stata predisposta una nuova ordinanza che disciplina il transito e la sosta all’interno di tutta la Ztl di Como.  L’ordinanza, firmata dal sindaco Mario Lucini, è affissa all’Albo Pretorio on-line del Comune di Como (nei documenti ordinanze sindacali).

Il provvedimento introduce le seguenti novità: per quanto riguarda sagoma e peso dei veicoli sono stati fissati nuovi limiti e sarà vietato l’accesso ai veicoli con peso a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate e di lunghezza superiore ai 7 metri. Eventuali deroghe dovranno essere concordate con il settore Reti. L’elenco delle autorizzazioni rilasciate sarà pubblicato sul sito del Comune di Como; oltre ai residenti, anche i domiciliati, purchè esclusivamente in unità immobiliari ad uso abitativo, potranno richiedere il contrassegno. I domiciliati, oltre alla domanda in carta bollata e la copia della carta di circolazione, dovranno presentare anche la copia del contratto d’affitto (o altro titolo) registrato.

Per quanto riguarda i veicoli dei residenti e dei domiciliati, potranno essere autorizzati anche quelli in uso esclusivo; gli agenti di commercio, al posto dell’iscrizione all’Albo degli Agenti (non più esistente) dovranno presentare l’iscrizione alla Camera di Commercio o l’attestazione dell’iscrizione Enasarco; per i veicoli adibiti al rifornimento degli esercizi pubblici e commerciali (carico/scarico) sono state estese le fasce orarie durante le quali i veicoli autorizzati potranno accedere: dalle 6 alle 10.30 e dalle 14 alle 15.30 dal lunedì al venerdì e dalle 6 alle 10.30 del sabato; limiti sono stati introdotti ai veicoli equiparati a quelli adibiti al trasporto delle merci (così come indicati al comma 1 lett c dell’art. 54 del Cds).

Sono state estese le fasce orarie anche per i veicoli che trasportano merce “a temperatura controllata” e i veicoli che riforniscono i pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande, in caso di pronto intervento urgente entro le 48 ore successive al transito si potrà comunicare al Comando l’accesso, indicando ora, targhe e varco e allegando l’attestazione dell’avvenuto intervento urgente e non differibile con la firma dal residente interessato o dell’amministratore del condominio. Autorizzazioni potranno essere richieste anche dai clienti delle strutture ricettive, in precedenza indicate esclusivamente come alberghi ed oggi, appunto, estese alle diverse fattispecie (b&b..).

L’ufficio permessi si trova in via Vittorio Emanuele II (civico 97) ed è aperto lunedì, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 12, mercoledì dalle 8.30 alle 15.30 (dal 15 luglio al 15 settembre, con la sospensione del mercoledì del cittadino dalle 8.30 alle 12), venerdì dalle 8.30 alle 12. Per maggiori info:   polizialocale.permessiztl@comune.como.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore