Team Insubrika, nuovo carico di medaglie regionali

Ben 33 podi nello scorso fine settimana ai Campionati Lombardi. Tra i paralimpici 4 titoli e due record nazionali per Fabrizio Sottile

Secondo fine settimana ricco di successi per il Team Insubrika impegnato nel campionati regionali di nuoto. Dopo il "pieno" di podi di sette giorni primi gli atleti neroargento si sono ripetuti con altre 33 medaglie con la bellezza di 17 ori, 7 argenti e 9 bronzi che portano il totale di titoli lombardi 2014 a quota 32 (con 66 medaglie complessive)
Un viatico importante sulla strada che conduce ai Criteria Nazionali Giovanili in programma tra il 21 e il 26 marzo prossimi a Riccione dove l’Insubrika è determinata a dare battaglia.
Gli ori di quest’ulitmo weekend sono griffati, tra i maschi, anzitutto da Emanuele Brivio (categoria ragazzi) che ne ha guadagnati tre: 100 farfalla, 400 misti e staffetta 4×100 mista insieme a Randi, Poggio e Arbasino. Gli altri titoli maschili sono andati a Samuele Botter (100 farfalla junior), Emanuele Gemmellaro (50 rana junior) e di nuovo a Federico Poggio che all’oro in staffetta ha aggiunto quello nei 200 rana.
Nel comparto femminile la parte del leone è stata quella di ben quattro atlete che hanno conquistato due titoli: Francesca Arredondo (100 e 200 stile cadette), Letizia Paruscio (100 e 200 dorso cadette), Alice Scarabelli (100 e 200 dorso junior) e Silvia Gadisco (100 e 200 dorso ragazze). Bene anche Vittoria Roderico, prima nei 100 farfalla ragazze, Dana Casotto che si è aggiudicata i 400 misti cadette e la punta di diamante Arianna Castiglioni che ha conquistato i 50 rana cadette.
Il Team Insubrika ha inoltre ha avuto un Fabrizio Sottile (a sinistra nella foto con Matteo Rivolta) in grande spolvero nel nuoto paralimpico: l’atleta allenato da coach Leoni ha vinto a Como ben quattro titoli italiani nei 50 e 100 stile sia nella gara Open sia nella categoria S12, centrando anche il record italiano nei 100 rana (1.17.36) e nei 100 dorso (1.08.27), specialità in cui ha gareggiato fuori classifica.
Grande prestazione anche di Marta Rabbolini che ha vinto due titoli assoluti in S12, i 100 dorso e i 100 farfalla, cui ha aggiunto un bronzo nei 100 open per la soddisfazione di coach Andrea Caruggi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.