Tentano la rapina alla sala slot ma il proprietario li mette in fuga

E' successo nel tardo pomeriggio di martedì nel bar Sciambola di via Cadorna. Lieve ferita al capo per il titolare coinvolto in una colluttazione con i due banditi, armati di pistola. Indagano i carabinieri di Busto

Tentano la rapina a mano armata in un bar di Busto Arsizio ma la reazione del proprietario li sorprende, ne nasce una breve colluttazione nel quale rimane leggermente ferito e i due scappano a mani vuote. Il coraggio del titolare poteva trasformarsi in un tragico epilogo questo pomeriggio (martedì), attorno alle 17.30, nella sala slot "Sciambola" di viale Cadorna (foto) dove improvvisamente si sono presentati due rapinatori con il volto coperto dal casco e la pistola in pugno. Il titolare, però, non si è fatto intimorire dai malviventi e li ha affrontati a mani nude. Fortunatamente non è stato esploso nessun colpo di arma da fuoco e il proprietario, colpito alla testa, se l’è cavata con una contusione curata dai sanitari del 118. I due sono fuggiti a bordo di uno scooter e ora sono ricercati dai carabinieri di Busto Arsizio, giunti in breve tempo sul posto. I militari della compagnia di Busto Arsizio stanno ora ricostruendo la vicenda e visionando i filmati delle numerose telecamere installate all’interno e all’esterno del locale mentre è caccia aperta ai rapinatori in scooter.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.