Tra Modena City Ramblers e Nuju, sul palco del Farina Ice Ghiacci e Goran Ambrosi

I due grandi musicisti portano sul palco del Circolo Culturale di Via San Giuseppe 180 il loro progetto "The Road", un viaggio tra sonorità folk e classici

Grande appuntamento al Circolo Culturale Il Farina. Sabato 15 febbraio, alle 19 la serata si apre con l’aperitivo dedicato al tesseramento Anpi 2014, dove si potranno trovare cibi e vini biologici e birre artigianali. Alle 21 spazio alla musica con Massimo Ice Ghiacci, storico bassista dei Modena City Ramblers e Marco Goran Ambrosi, chitarrista dei Nuju. Il duo porterà sul palco del circolo di Via San Giuseppe 180 il nuovo progetto “The Road”. Un percorso artistico che vede i due musicisti reinterpretare cover di brani storici in chiave folk-rock con chitarre, bouzouki e mandolino. Un progetto nato nel gennaio 2014, alla fine di una partita di calcetto (altra passione che i due artisti condividono), e che vede i due artisti portare sul palcoscenico un vero e proprio viaggio musicale che spazia dal rock, alla musica irlandese partendo dagli anni ’70 fino a brani più recenti. «Alla base di tutto questo c’è la passione per la musica – spiega Marco Goran Ambrosi dei Nuju- L’idea è quella di portare al pubblico un racconto nato dai nostri ascolti e dai nostri viaggi. In scaletta si possono trovare cover dei The Cure, Nirvana, Rem e tanti altri».
I due artisti uniscono quindi, le diverse esperienze del passato per proporre qualcosa di nuovo. Massimo Ice Ghiacci è lo storico bassista dei Modena City Ramblers, gruppo nato nel 1991 e da sempre attento alle sonorità folk irlandesi. Marco Goran Ambrosi è invece chitarrista dei Nuju, gruppo nato nel 2009 e capace di portare sul palco musiche pop rock che mischiano sonorità etniche. La serata è ad ingresso gratuito con tessera Arci.

Il prossimo appuntamento con Il Circolo Culturale Il Farina è per sabato 22 febbraio con una serata dal titolo “Buon compleanno Fabrizio De Andrè”, cantautore che più volte ha raccontato il mondo dei carcerati nelle sue canzoni. La serata avrà inizio alle 18 con la presentazione del libro “Mi bastava uno spicchio di cielo – Storia documentaria della vita reclusa di Francesco “Sirbone” Catgiu” con Ugo Giannangeli, l’avvocato di Francesco. A seguire cena popolare ligure (prenota prenotazioni@ilfarina.it) e concerto con Renato Franchi e l’Orchestrina del Suonatore Jones per un tributo a Fabrizio De Andrè. 
Durante tutta la serata sarà presente la "Fiere dei prodotti del carcere": si potranno trovare i manufatti dei Gatti Galeotti (San Vittore), della Legatoria Terzo Raggio (San Vittore), dei Dolci in Libertà (Busto Arsizio), della Banda Biscotti (Verbania), sarà anche possibile acquistare le Agende 2014 Scarceranda. Ingresso libero con tessera Arci.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore