Trenta ciclisti sulla via per Amsterdam, l’impresa di “Varese in Europa”

Il gruppo sarà composto di 30 atleti che percorreranno i 1200 chilometri previsti con l’affiancamento logistico di due furgoni pronti ad intervenire per le riparazioni

Da Varese ad Amsterdam, passando tra i luoghi della politica europea e Guglielmo Tell. L’associazione “Varese in Europa” e “Actl”, con il supporto di Provincia, Comune di Varese e Agenzia del turismo, stanno già lavorando alla messa a punto della nuova impresa ciclistica della prossima estate con il solito entusiasmo e la voglia di portare il nome di Varese lungo le strade della due ruote europea.

Galleria fotografica

Trenta ciclisti sulla via per Amsterdam 4 di 7

A villa Recalcati il gruppone di ciclisti che ogni anno si cimenta in un’impresa cicloturistica diversa (lo scorso anno sono andati ad Atene) ha presentato la tappa del 2014 che partirà da Varese sabato 5 luglio e durerà 7 giorni con un percorso a tappe forzate che porteranno fino ad Amsterdam.
Il gruppo è sempre lo stesso: saranno tra i 25 e i 30 ciclisti e percorreranno i 1200 chilometri previsti con l’affiancamento logistico di due furgoni pronti ad intervenire per le riparazioni. Il più anziano è l’atleta porrini, 70 anni, a scendere troviamo un 69enne, un 68enne fino al più giovane che avrà 50 anni.
Il percorso si dividerà in 7 tappe. Le più curiose saranno quella di Burglen, la città di Guglielmo Tell, e quella a Strasburgo dove incontreranno una delegazione parlamentare europea. L’arrivo è previsto ad Amsterdam 7 giorni dopo la partenza, al termine di un supertappa da 200 chilometri. Li troveranno amici e parenti che li avranno raggiunti con un pullman turistico che li riporterà tutti a casa.
La sfida mentale è già partita e, anzi, è già proiettata verso la tappa del 2015: tutta ancora da pianificare ma con una meta certa: l’Expo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Trenta ciclisti sulla via per Amsterdam 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.