Uffici comunali, perchè non sono sull’elenco del telefono?

E' questa la domanda che fa sua Audio Porfidio, raccogliendo diverse segnalazioni che in questi mesi sono state presentate agli uffici del suo movimento, La voce della Città.

Perchè non ci sono i numeri telefonici delle istituzioni nelle Pagine Bianche? E’ questa la domanda che fa sua Audio Porfidio, raccogliendo diverse segnalazioni che in questi mesi sono state presentate agli uffici del suo movimento, La voce della Città. Ecco la lettera integrale che l’ex consigliere comunale ha inoltrato all’amministrazione

Succede di frequente che presso la mia sede del Movimento della Città si presentino cittadini lamentando la mancanza del recapito telefonico sull’elenco pagine bianche anno 2013/2014 per gli Uffici Comunali ed in particolare per quelli della polizia Locale. Effettivamente, da una ricerca effettuata, risultano nell’elenco soltanto dei numeri di poche sedi di uffici generici che senz’altro non aiutano il cittadino a rintracciare quelli per i quali sono interessati. Trattasi di una grave carenza informativa di cui il Comune di Busto Arsizio dovrebbe farsi carico e porvi rimedio. Non si comprende la ragione di tale mancanza, dal momento che negli elenchi telefonici relativi ad anni precedenti risultavano debitamente riportati tutti i numeri telefonici degli uffici comunali utili al cittadino ed in particolare quello della polizia locale. Va da se, che l’importanza di mettere a disposizione dei cittadini il recapito telefonico degli uffici della polizia locale è un servizio Pubblico indispensabile proprio perché il cittadino si trova spesso nella necessità di contattarlo urgentemente per cause diverse come potrebbe essere la richiesta di un pronto intervento per un incidente stradale in orari diversificati o per denunciare atti malavitosi che mettono a repentaglio la sicurezza stessa dei cittadini. Non c’è dubbio che il numero di recapito della Polizia Locale debba essere di facile rintracciabilità senza che ciò comporti defatiganti ricerche alternative. Auspichiamo un intervento responsabile da parte dell’amministrazione comuna le, affinchè valuti quanto sopra riportato dallo scrivente con profonda preoccupazione a garanzia della sicurezza stessa dei cittadini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.