Un nuovo corso per formare giovani arbitri di calcio

Iniziativa organizzata dalla sede saronnese dell’associazione italiana arbitri. A partire da martedì 25 febbraio

L’Associazione Italiana Arbitri indice il Corso Nazionale per Arbitri di calcio per la stagione sportiva 2013/2014 . La sezione Aia di Saronno sta cercando nuove leve spinte da una innata passione e da una grande determinazione. Solo queste due prerogative permetteranno ai giovani atleti di conseguire grandissimi risultati e straordinarie soddisfazioni.

Il corso comincerà Martedì 25 febbraio 2014 alle ore 20.45 presso la sede della sezione in Via Vecchia per Solaro,31 a Saronno.. 
Possono partecipare gratuitamente tutti i candidati di ambo i sessi che siano cittadini della Comunità Europea, con documento di identità valido, ed i cittadini extra comunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15° anno di età e non abbiano compiuto il 35° anno.
Al termine del Corso il candidato dovrà sostenere una prova di abilitazione che prevede dei test scritti ed orali sul Regolamento del Giuoco del Calcio ed un test di idoneità atletica.
Dal momento del superamento dell’esame, si è ufficialmente Arbitri dell’Associazione Italiana Arbitri FIGC e, pertanto, dalle domeniche successive si inizierà ad arbitrare nella prima categoria dell’arbitraggio, i "Giovanissimi". Durante le prime gare gli Arbitri saranno accompagnati da un "Tutor" che insegnerà loro il disbrigo delle pratiche burocratiche nonché la parte referendaria del dopo gara.
Ogni Arbitro dell’AIA è in possesso della Tessera Federale che gli consente di entrare gratuitamente in ogni Stadio, ove la partita è organizzata sotto l’egida della FIGC su territorio Nazionale.

Per eventuali informazioni contattare 029620282/3383818380 o visitare il sito www.aiasaronno.it (mail corsoarbitri@aiasaronno.it).

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.