Varese, ritiro anticipato anche per Pescara

I biancorossi si alleneranno in città fino a giovedì, prima di partire per l'Abruzzo. Oduamadi, oltre al giallo, anche la multa per simulazione

Il Varese, dopo lo 0-0 di sabato al "Franco Ossola" contro il Latina, è tornato al lavoro nella giornata di lunedì con la prima seduta settimanale sul campo in sintetico del centro sportivo "Vittore Anessi" di Gavirate. I biancorossi hanno iniziato la preparazione in vista della prossima gara di campionato, che li vedrà impegnati sabato 15 febbraio alle ore 18 allo stadio "Adriatico" di Pescara. La squadra si allenerà fino a giovedì a Varese, prima di partire nella serata proprio del 13 febbraio per Pescara, anticipando ancora il ritiro prepartita.
Nessuno squalificato per mister Gautieri in vista della gara in Abruzzo, ma sentenza particolare per Nnamdi Oduamadi, che oltre ad aver subito l’ammonizione per simulazione ha anche ricevuto una multa di 1500 euro, così come decretato dal giudice sportivo per aver cercato di trarre in inganno l’arbitro. 
Gruppo quindi praticamente al completo per il tecnico biancorosso, che deve cercare di tornare alla vittoria, per risollevarsi da quel sedicesimo posto che incombe pesante sulle spalle di Neto e compagni. L’ultimo successo del Varese risale al 14 dicembre scorso, con il 4-0 sullo Spezia; da allora tre pareggi e tre sconfitte e all’orizzonte due sfide da brivido contro il Pescara e poi contro l’Avellino. 
Intanto nel posticipo della 24esima giornata il Brescia ha superato il Novara 2-1. In rete per le rondinelle il solito Caracciolo e l’ex Varese Paolo Grossi, mentre per i piemontesi Raffaele Rubino ha marcato la personale rete numero 86 per il club azzurro, appaiando nella storia della società un’icona storica come Silvio Piola.
Intanto il manto erboso del "Franco Ossola" apparso in condizioni pessime nelle ultime uscite, è stato rizollato, lavori che termineranno in tempo per la gara contro l’Avellino, prossimo impegno interno per i biancorossi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore