Varese, tra Rea e Momenté finisce a schiaffi

Finale "caldo" di allenamento a Capolago: i due giocatori biancorossi sono venuti alle mani, Gautieri ha sospeso la seduta

Tensione in casa Varese dove mister Gautieri è stato costretto a chiudere anzitempo l’allenamento di questa mattina – giovedì 20 febbraio – disputato sul campo di Capolago (seduta per altro già quasi terminata). Durante la partitella finale infatti, Angelo Rea e Matteo Momenté – diretti rivali sul campo per via dei rispettivi ruoli – sono venuti a contatto e il difensore ha rifilato uno schiaffo plateale sul volto del compagno di squadra. Momenté non ha reagito anche perché gli altri giocatori sono intervenuti immediatamente, evitando che la situazione peggiorasse.
Gautieri ha mandato la squadra in spogliatoio dove è stata subito raggiunta dall’amministratore delegato Enzo Montemurro e dal direttore sportivo Mauro Milanese. Vedremo quindi se saranno presi provvedimenti disciplinari verso i due tesserati.
Sotto il profilo sportivo la seduta è servita a Gautieri per provare nel ruolo di regista Loris Damonte e Luca Tremolada: uno dei due sostituirà in quella posizione lo squalificato Gianpietro Zecchin.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.