Villa Borghi trasformata in un grande showroom

Dopo il successo del Chiostro di Voltorre, il Distretto 2Laghi porta i negozianti a Villa Borghi per un evento che avrà anche attrazioni musicali e gastronomiche. Appuntamento domenica 9 marzo

Il Distretto dei 2Laghi torna richiamare l’attenzione sulla vivacità e sulla qualità dei suoi negozianti. Domenica 9 marzo, nella spenda Villa Borghi di Biandronno ci sarà il secondo “temporary show-room”. All’interno della villa che fu dell’imprenditore tessile di Varano Borghi, oltre 30 negozianti esporranno la propria merce aderendo a un’iniziativa che, anche questa volta, abbina ricerca storica, al presente al futuro.
Dopo la rievocazione medievale al Chiostro di Voltorre del dicembre scorso, a Biandronno si parlerà di ‘800 con una rivisitazione in costume da parte della Compagnia di san Giorgio e il Drago di Milano. Ogni cosa, dalla comunicazione agli allestimenti, saranno a tema per far risaltare il piccolo gioiello i Bianronno.

Complessa l’organizzazione del Distretto che raduna i comuni di  Biandronno, Bardello, Gavirate, Comerio e Travedona Monate, le Associazioni di Categoria Ascom e Confesercenti e il Consorzio degli Operatori del Centro Commerciale Campo dei Fiori. Il Temporary Show-room rientra in un bando finanziato dalla Regione Lombardia a sostegno del commercio: « È un momento difficile – ha ricordato il presidente del Distretto Claudio Brugnoni – e anche tra i negozianti della zona dobbiamo purtroppo segnalare qualche chiusura. Ciononostante il clima resta di grande fervore e c’è interesse a fare squadra per affrontare il futuro. Questo tipo di iniziative è apprezzato e si vorrebbe proseguire».
 
La seconda edizione del Temporary Shoroom sarà dedicato alla donna ( “Il Mistero è Donna”) sia per ricordare la leggenda del fantasma di Villa Borghi sia per omaggio alla principale fan dello shopping. La manifestazione prenderà il via alle 10.00 con l’apertura dello showroom, allestito ad hoc per l’occasione. Alle 11.15, dopo una breve inaugurazione alla presenza delle Autorità, avrà luogo un aperitivo curato dai ristoratori, dai pasticcieri, dai gelatai e dai commercianti del settore alimentare del Distretto Due Laghi che, in questo modo, omaggeranno con la qualità dei propri piatti tutti gli intervenuti. In sottofondo vi sarà l’accompagnamento musicale curato dall’Accademia Musicale S. Agostino di Biandronno, con Fabio Sioli, pianista e Chiara Bottelli, cantante e violinista.A tutte le signore intervenute verrà consegnato un catalogo con sconti ed offerte esclusivi, in una splendida borsa a ricordo della giornata.
L’Associazione San Giorgio e il Drago di Milano ricreerà le magiche atmosfere che videro lo svolgersi della vicenda di Margaret Doyle e del suo sposo nonché il nascere della villa stessa con nobili, dame, borghesi, militari e contadini, tutti in costumi d’epoca ricreati nei minimi dettagli. Inoltre verrà allestito un piccolo mercato ottocentesco in cui verranno illustrati le arti ed i mestieri dell’epoca e poi… musica, danze, e molto altro. Nel pomeriggio sarà aperto il Museo dei Burattini di Gualberto Niemen, sito al primo piano della Villa, con visite guidate a cura dell’Associazione Circolo Culturale de Biandronn.
A conclusione della giornata, alle 17.30 avrà luogo un nuovo momento dedicato alla buona cucina: i ristoratori, i pasticcieri, i gelatai e i commercianti del settore alimentare faranno il bis offrendo un aperitivo serale a tutti i presenti. Immaginate quale splendida atmosfera ci sarà sul promontorio. La manifestazione si concluderà alle 18.30. 
Soddisfatto il sindaco di Biandronno Antonio Calabretta che vede una volta di più riconosciuta l’importanza di Villa Borghi. Da parte del primo cittadino di Biandronno e degli esponenti delle associazioni dei negozianti Paolo Dettoni (Ascom) e Gianni Lucchina (Confesercenti) il ringraziamento soprattutto al presidente del Distretto Claudio Brugnoni per il lavoro e l’entusiasmo mostrati nel progetto: « Nonostante qualche screzio con il Comune capofila – ha ricordato Brugnoni – ho ottenuto molti apprezzamenti dagli altri soci e ho visto l’entusiasmo crescente dei commercianti. Questo è quello che cercavo, altri giochi non mi interessano.».
A giugno, il Distretto avrà l’assemblea dei soci con l’approvazione delle attività e il rinnovo delle cariche: l’attuale presidente ha già incassato importanti riconoscimenti, anche se è prematuro parlarne. In futuro, inoltre, il Distretto si allargherà accogliendo anche Bodio e Besozzo. 


Per ogni ulteriore informazione riguaro alla manifestazione del 9 marzo, si può contattare l’associazione Distretto Due Laghi tramite le mail: info@distrettoduelaghi.it, segreteria@distrettoduelaghi.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore