Ansia, ansia, ansia: la maturità entra nel vivo

Con l'insediamento delle 162 commissioni, inizia il count down per gli oltre 7000 studenti impegnati da mercoledì nell'Esame di Stato. Twitter e Facebook raccolgono ansie e paure

Inizia la settimana più ansiosa dell’anno. Si insediamo questa mattina, lunedì 16 giugno, le 162 commissioni nelle scuole varesine. 7156 ragazzi, invece, sono concentrati e attendono mercoledì mattina per affrontare la prima prova dell’Esame di Maturità: il tema di italiano. 

Impazza il toto tema: da Garcia Marquez, le cui quotazioni sono in ribasso, a Pasolini, Pirandello e D’Annunzio. C’è chi suggerisce l’emergenza sbarchi e chi punta sulla Prima Guerra Mondiale, altri ancora sull’Europeismo, su Nelson Mandela o la santificazione dei due Papi o sul decennale di Facebook e dell’avvento dei social. 

Nell’era Social, il Ministero smette i panni del professore austero e algido per scendere al livello delle ansie giovanili: con un Tweet assicura tutti che "le tracce sono pienamente in linea con i programmi". Poi lancia l’hastag #quasimaturi chiedendo ai ragazzi di raccontare preoccupazioni, timori ma anche suggerimenti e suggestioni per allentare un po’ la tensione. 

Da parte sua, comunque, anche il Ministero sta vivendo giornate da adrenalina pura: l’altro giorno pirati informatici hanno tentato di violare il sito dell’Invalsi dove sono custodite le prove destinate ai ragazzi di terza media che dovranno sostenere il test nazionale giovedì 19 giugno. Da via Trastevere assicurano: le tracce dell’esame di maturità viaggiano su canali paralleli e sono già arrivate a destinazione. Mercoledì mattina alle 8.00 le scuole si collegheranno per scoprire cosa hanno riservato i saggi per il “temibile” Esame di Stato. 

Varesenews seguirà con un "liveblogging" questi giorni di grande attesa ma anche le prove: il 18 con il tema d’italiano, il 19 con la seconda prova di indirizzo e il quizzone in programma lunedì 23 giugno. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.