A Sara Simoni il Premio Chiara Giovani 2014

Ventidue anni, di Samarate, Sara ha staccato tutti con il racconto "Ogni piccola cosa". L'anno scorso si era piazzata al quinto posto

Sara Simoni, studentessa 22enne di Samarate, si è aggiudicata il primo posto del concorso Premio Chiara Giovani edizione 2014. Dopo essersi piazzata quinta lo scorso anno, Sara quest’anno ha sbaragliato tutti, con "Ogni piccola cosa", un racconto intenso che l’attrice Claudia Donadoni ha letto interamente, emozionando  il pubblico che gremiva la sala di Villa Recalcati.

Tutti belli e ricchi di sfumature i sette racconti vincitori
(c’è stato un quinto posto ex aequo),  particolarmente ispirati dalla traccia fissata quest’anno dagli organizzatori:  “Quel profumo”.
Il racconto di Sara Simoni, però ha staccato tutti gli altri di diversi punti e sul primo premio la giuria non ha avuto dubbi.

Galleria fotografica

I sette vincitori del Premio Chiara Giovani 4 di 8

Ecco l’elenco completo dei vincitori (nella foto qui sotto da destra a sinistra)
1° – Sara Simoni, 22 anni di Samarate – "Ogni piccola cosa"
2° – Glenda Giussani, 24 anni di Sumirago – "C’è profumo di riscatto, cara Amalia"
3° – Mattia De Rinaldis, 22 anni di Varese – "Profumi dal passato"
4° – Alessandro Vita, 24 anni di Porto Ceresio – "Il profumo degli ulivi"
5° – Rita Colombo, 20 anni di Cadegliano Viconago – "Quando il profumo manca"
5° – Susanna Marsiglia, 23 anni di Binago (Co) – "Il verbo avere"
6° – Chiara Mazzetti, 24 anni di Solbiate Arno – "La visita della vecchia zia"

Tutti i racconti finalisti (23 in tutto) sono stati raccolti in un volume che si può acquistare nelle principali librerie di Varese


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I sette vincitori del Premio Chiara Giovani 4 di 8

Galleria fotografica

Chiara Giovani 2014: la premiazione 4 di 12

Galleria fotografica

Inge Feltrinelli a Varese 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.