Una quasi Masterchef a Busto Arsizio

Alessandra Calasso, 28 anni, proprietaria del negozio di estetica “Pink” ha partecipato ad un evento speciale della trasmissione la cui quarta edizione sta per cominciare

La quarta edizione del Masterchef "ufficiale" sta per partire, il 18 dicembre su Sky Uno, ma una sua versione live è già stata conquistata da una varesotta.
Alessandra Calasso
, 28 anni, proprietaria del negozio di estetica “Pink” di Busto Arsizio, ha partecipato infatti all’evento speciale e, grazie alla sua ricetta preparata in occasione del concorso lanciato lo scorso novembre da Kenwood in partnership con MasterChef Italia, si è classificata prima tra le migliori 8, tra le centinaia pervenute, poi tra le prime tre. 

Galleria fotografica

Alessandra Calasso "quasi" MasterChef 4 di 5

Alessandra ha affrontato la Mistery Box proponendo la ricetta “ravioli con ripieno di gamberi e nocciole aromatizzati all’arancio su crema di panna e parmigiano” e si è classificata tra le 3 finaliste della gara che si è svolta qualche giorno fa a Milano,dal nome “Tutti chef con Kenwood”. La gara si è svolta all’interno degli studi della 4° edizione della trasmissione, durante la quale i partecipanti, tra cui Alessandra, si sono contesi il titolo di “Kenwood Masterchef 2014” e un elettrodomestico completo di tutte le attrezzature opzionali.

Proprio come avviene durante il noto programma culinario hanno dovuto inventare e realizzare un piatto che è stato poi valutato da 3 giudici speciali, fino ad ora abituati ad essere giudicati: Ilenia Bazzacco, Maurizio Rosazza e Andrea Marconetti, già a loro volta concorrenti di Masterchef.

«Fin da bambina mi è sempre piaciuto molto stare in cucina. Naturalmente – racconta Alessandra – da quando qualche anno fa sono andata a vivere da sola, la passione è cresciuta e mi ha portato alla creazione di un blog “ricette magiche” nel quale propongo ai miei lettori consigli pratici, ricette semplici, e foto delle mie creazioni. Partecipare all’evento pensato per noi da Kenwood è stato molto emozionante. Cucinare negli studi di Masterchef mi ha molto colpita e devo ammettere che in alcuni momenti ho avuto che un po’ di terrore. È stato davvero incredibile dover gestire lo stress del tempo limitato, il confronto con le altre partecipanti e il giudizio dei giudici. Ma mi sono classificata tra le prime 3 quindi non posso proprio lamentarmi. Dopo questa esperienza credo proprio che l’anno prossimo proverò le selezioni per il programma televisivo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 dicembre 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Alessandra Calasso "quasi" MasterChef 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.