Alessandro Sozzi candidato sindaco di Forza Nuova

Il responsabile di Forza Nuova, Federico Russo, annuncia la presenza del gruppo politico di destra anche a Origgio, con un proprio candidato sidaco

«Oltre a Saronno anche a Origgio i cittadini, in occasione delle locali consultazioni di maggio, avranno la possibilità di barrare il nostro simbolo». Il responsabile di Forza Nuova, Federico Russo, annuncia la presenza del gruppo politico di destra anche a Origgio, con un proprio candidato sidaco: «Sarà Alessandro Sozzi, 35enne operaio mulettista residente in paese; Alessandro da diversi anni è iscritto al Movimento e da qualche mese a questa parte ha scelto il percorso della militanza attiva».
Proprio Sozzi continua: «Sono rimasto colpito dalla dedizione, dall’impegno, dal sacrificio che Federico con i suoi militanti costantemente dedica alla Causa ed ho accettato con piacere l’invito a “scendere in campo”. In ambito programmatico le nostre priorità sono e saranno: la tutela dei diritti degli italiani in difficoltà; la sicurezza del paese, a tal proposito intendo annunciare che al di là dell’impegno per le elezioni, seguendo quanto svolto a Saronno, a breve partiranno le passeggiate forzanoviste per la sicurezza e la legalità (con prima tappa in Via per Cantalupo, località ove da tempo si registra una diffusa e piuttosto indisturbata attività di spaccio di droga); il sociale, con un particolare interesse sia per le attività ricreativo/aggregative dei giovani quanto ai servizi assistenziali degli anziani; la viabilità, attualmente non certo a “misura di pedone” ; la tutela sia dell’ambiente quanto della vocazione agricola della comunità. Già da domenica invitiamo stampa locale, simpatizzanti, semplici cittadini interessati a partecipare al fitto programma di iniziative che terremo da qui alle consultazioni di maggio». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.