Appuntamento al Sociale con lo spettacolo “Lei è ricca, la sposo, l’ammazzo”

In scena giovedì 15 gennaio, alle 21,15, vedrà sul palcoscenico Massimo Jannuzzo e Debora Caprioglio

Terzo appuntamento per la Stagione Teatrale Luinese con Massimo Jannuzzo e Debora Caprioglio che saranno a Luino, giovedì 15 gennaio, alle 21,15, con la commedia "Lei è ricca, la sposo, l’ammazzo". Esprime soddisfazione il Consigliere Comunale Alessandro Franzetti che ritiene "importante proporre una stagione con nomi di spicco nazionale. Il nostro teatro riceve ogni anno grande attenzione da parte dei cittadini e porta anche a Luino pubblico dai comuni limitrofi. Penso che la cultura sia fondamentale anche per il pubblico giovane che può usufruire di una riduzione all’ingresso ». Biglietti ancora disponibili presso l’U.R.P. del Comune di Luino. 

Divertente commedia liberamente ispirata al celebre film del 1971 di Elaine May con Walter Matthau, e al racconto di Jack Richtie. Un ricco scapolo ha scialacquato tutti i soldi lasciatigli in eredità dal padre. Arrivato alla bancarotta è costretto a farsi prestare del denaro da un mafioso, a condizioni decisamente svantaggiose, per riuscire a far innamorare di sé una donna che sia però ricca e sola. Piuttosto che passare il resto della sua vita in miseria Henry è disposto a rinunciare alla sua vita di scapolo, ma solo temporaneamente. Il suo piano infatti è quello di sposarla, ucciderla, ereditare e ricominciare a godersi la vita come aveva fatto fino a quel momento. Nasce così una anomala e divertente storia d’amore tra l’ex milionario spiantato ed una ricca, ma goffa ereditiera appassionata di insetti, che si potrà uccidere o amare… Una inedita coppia di attori in scena per regalare al pubblico novanta minuti all’insegna del buonumore!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.