Arriva Pistoia, la Openjobmetis vuole aprire l’anno con due punti

Varese ospita i toscani (domenica 4, ore 18,15) e cerca una vittoria corroborante dopo la beffa con Sassari e il crollo di Capo d'Orlando. Daniel è l'ex di turno, diretta liveblogging su VareseNews

Più che alimentare la tenue speranza di qualificarsi per la Coppa Italia – la matematica lo concede, la logica molto meno – la prima partita del 2015 servirà a dare risposte di altro tipo alla Pallacanestro Varese. La prima: avrà questa squadra imparato una volta per tutti dai propri errori? La batosta di Capo d’Orlando (non guardiamo solo al punteggio finale ma all’andamento della partita) ha messo i biancorossi sul banco degli imputati per l’atteggiamento messo in campo fin dalla contesa iniziale, un modo di fare che non è piaciuto a staff e società oltre che, ovviamente, ai tifosi costretti a ingozzare la solenne delusione di fine anno. Secondo: la Openjobmetis così allestita può davvero ambire a raggiungere la zona playoff e rispettare così le aspettative estive? I problemi in cabina di regia e sotto canestro proseguono e finora solo qualche partita estemporanea dei giocatori in quei ruoli ha evitato l’uso delle cesoie. Però la classifica attuale e una serie di passaggio sul parquet parlano chiaro: né la coppia di play né il pivot titolare stanno convincendo e, nel caso il mercato lo consentirà, qualche altra operazione è possibile.

(Ed Daniel è l’ex di turno / foto S. Raso-Newphotopress)

ARRIVA PISTOIA – Il match contro la Tesi Group di Paolino Moretti arriva proprio nel bel mezzo di questo scenario (si gioca domenica 4, ore 18,15) e servirà a Varese per iniziare a dare le risposte di cui sopra a un pubblico biancorosso che fino a ora ha potuto gioire in casa propria solo due volte, contro Cantù e Bologna. Pistoia, capace di sorprendere tutti nel campionato scorso e di portare la poi tricolore Milano sino alla "bella" dei quarti di finale, ha cambiato tutto tranne il coach e ha rifatto la squadra (Daniel è l’ex di turno) con la medesima filosofia: diversi americani razzenti in rampa di lancio e qualche italiano – Daniele Cinciarini e Magro in particolare – a completare il quintetto e fare da primi cambi ai titolari. Come regalo di Natale – e per via della messa fuori squadra dell’altro ex, Linton Johnson, per motivi disciplinari – la Tesi Group si è regalata inoltre Valerio Amoroso, giocatore di gran talento e di altrettanta incostanza, capace – e a Varese lo si sa bene – di essere fenomeno o zavorra per la propria squadra a seconda della giornata. La trazione toscana è stata fino a questo momento affidata soprattutto agli esterni: guardia (Williams), ala (Brown) e play (Cinciarini) sono infatti i tre uomini in doppia cifra di media.

QUI POZ – Venerdì è tornato a parlare prima di un match anche Gianmarco Pozzecco: il coach biancorosso ha ammesso che la squadra non è cresciuta quanto si sarebbe aspettato e che soprattutto è ora necessario trovare alcune certezze all’interno del gruppo e dei singoli giocatori per poter migliorare. QUI trovate il nostro articolo, nei due links successivi i video del suo intervento.

LA DIRETTA – Il match di Masnago sarà come di consueto raccontato in diretta su VareseNews. L’appuntamento inizia già alla vigilia con l’apertura del liveblogging – offerto dall’agenzia "Sensazione Viaggi Varese" e dalla catena "Da Moreno" – nel quale trovate notizie, curiosità e il sondaggio per il pronostico. Per intervenire in diretta potete usare lo spazio dei commenti o l’hashtag #varesepistoia su Twitter e Instagram; per raggiungere la pagina del live CLICCATE QUI.

Openjobmetis Varese – G. Tesi Group Pistoia

Varese: 1 Rautins, 2 Daniel, 4 Casella, 5 Robinson, 6 Lepri, 9 Diawara, 10 Testa, 11 Okoye, 12 Deane, 13 Callahan, 18 Balanzoni, 31 Eyenga. All. Pozzecco.
Pistoia: 4 Brown, 5 D. Cinciarini, 6 Williams, 8 Mastellari, 9 D. Moretti, 11 Milbourne, 12 Filloy, 13 Amoroso, 14 Severini, 15 Banchi, 18 Magro, 21 Hall. All. P. Moretti.
Arbitri: Mazzoni-Lo Guzzo-Weidmann

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.