“Ciclabile tra via Varese e via Milano sia dedicata a Gino Bartali”

La presa di posizione di Fiab Ciclocittà sull'idea del Comune di realizzazione una ciclabile: "Passo importante, dedichiamola al grande campione"

FIAB Saronno Ciclocittà accoglie con grande piacere la notizia apparsa in una recente intervista stampa concessa dal Sindaco Luciano Porro che conferma che l’Amministrazione Comunale intende realizzare una nuova ciclabile in via Varese tra la rotonda di via Milano e il l’Hotel Grand Milan. Tale realizzazione risponde pienamente a quanto proposto da FIAB Saronno in tavoli di lavoro della scorsa primavera e successivi incontri con l’Assessore Barin  e l’Arch. Matteo Dondè per il miglioramento della ciclabilità in Saronno. Nel sedime in terra battuta ed erba posto tra la recinzione delle aree dismesse e i platani di via Varese ci sono infatti le condizioni tecniche di larghezza, continuità e lunghezza per poter finalmente realizzare una pista ciclopedonale sicura ed alternativa alla trafficata sede stradale della Varesina, abbastanza lontana dall’inquinamento ambientale e acustico prodotto dal traffico veicolare, nonché ben ombreggiata d’estate.
 
Di questo nuovo collegamento ciclopedonale beneficerebbe ovviamente in primis il quartiere Matteotti per la percorrenza verso la stazione e il centro di Saronno, ma rappresentando anche un buon tratto di collegamento intercomunale, migliorerebbe la percorribilità ciclistica da Caronno Pertusella verso Gerenzano e viceversa. Non ultimo, essendo un percorso ciclopedonale importante in termini di lunghezza e visibilità non solo per Saronno, potrebbe essere intitolata al grande campione e “giusto delle nazioni” Gino Bartali.
FIAB Saronno auspica che per aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni tale realizzazione possa essere fatta in tempi brevi e con un basso costo, anche in sterrato, con la rimozione dei cartelloni stradali e apposizione della necessaria segnaletica di pista ciclopedonale. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.