Consiglio Comunale aperto su via Giusti

La volontà di estendere i margini di iniziativa comunale su quell’area hanno fatto alzare le barricate alle opposizioni mentre la maggioranza si difende dalle accuse

Si terrà venerdì 16 gennaio il prossimo Consiglio comunale con all’ordine del giorno un argomento che tanto ha fatto discutere e dividere al politica sommesse negli ultimi mesi. Al centro dell’appuntamento consigliare, che visto l’interesse suscitato dall’argomento si terrà in seduta aperta nella Sala polifunzionale Giovanni Paolo II della biblioteca comunale, ci sarà la modifica dell’area di iniziativa comunale che riguarda le aree boschive di via Giusti.
La volontà di estendere i margini di azione comunale su quell’area hanno fatto alzare le barricate alle opposizioni, preoccupate dalla cementificazione che ne potrebbe derivare, mentre la maggioranza continua a difendere il provvedimento e nega tutte le accuse.

«Questo continuo riproporre da parte dell’opposizione la cementificazione di via Giusti, questo continuo gridare al lupo al lupo, ci consente di spiegare a molta gente che la verità è tutt’altra cosa: cementificazione zero, qualificazione ambientale molta. – spiega il sindaco Guido Colombo in vista dell’appuntamento consigliare -: difendere l’ambiente non significa immobilismo e lasciare andare le cose come vanno».

Ma le spiegazioni di sindaco e maggioranza non hanno mai sopito le preoccupazioni di chi si è attivato contro il provvedimento preoccupato dalle possibilità edilizie alle quali temono si possano spalancare le porte. Per intere settimane in città si sono viste numerose raccolte firme e petizioni per scongiurarare la decisione.
 

L’appuntamento consigliare è quindi fissato per venerdì 16 gennaio alle 20.30 presso la Sala polifunzionale Giovanni Paolo II, in Via Marconi (Biblioteca Comunale).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.