Cresce la puntualità delle ferrovie svizzere

Il calcolo viene fatto non sui singoli treni, ma sui viaggi dei clienti: l'87,7% ha completato il suo viaggio arrivando entro 3 minuti dall'orario previsto e senza perdere le coincidenze. Nonostante i tanti cantieri aperti

Cresce la puntualità del sistema ferroviario svizzero: durante lo scorso anno l’87,7 per cento di tutti i clienti delle Ferrovie Federali Svizzere (che gestiscono le linee principali e gran parte della rete locale) ha raggiunto la propria destinazione in orario, lo 0,2 per cento in più rispetto al 2013, quando ci si attestava a 87,5 per cento. Nonostante i numerosi cantieri in corso lungo la rete (nella foto: i lavori sulle gallerie del Gottardo nei pressi di Biasca), le FFS sono le ferrovie più puntuali d’Europa.

Rispetto all’estero, le FFS sono valutate in base a parametri di misurazione molto severi: non viene misurata la puntualità dei singoli treni (come in Italia, con ritardo valutato solo se sopra i 5 minuti),  bensì quella dei clienti, un cliente risulta essere puntuale quando raggiunge la sua destinazione con meno di 3 minuti di ritardo e con le coincidenze garantite. Nel 2014, l’87,7 dei clienti ha raggiunto la propria destinazione in orario. Rispetto all’anno precedente le FFS hanno incrementato la percentuale di 0,2 punti. Questo è stato possibile nonostante i numerosi cantieri in corso, il marcato aumento delle attività di costruzione e mantenimento lungo tutta la rete e grazie alla maggiore disponibilità di materiale rotabile e ferroviario.
Il 97,1 per cento dei clienti che hanno cambiato treno sono riusciti a prendere la loro coincidenza, lo 0,2 per cento in meno rispetto al 2013 (97,3). Per alcuni singoli treni in ritardo le coincidenze non hanno potuto essere rispettate perché altrimenti vi sarebbero stati ritardi su tutto il sistema ferroviario.

Leggi anche: nelle gallerie dell’Ottocento, costruendo il sistema Alptransit

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.