Dalla mostra al cinema, appuntamenti con Wim Wenders

Cinque gli appuntamenti a Filmstudio'90 per celebrare il grande regista tedesco. A Villa Panza invece, continua la sua mostra fotografica

Non bussare alla mia portaE’ stata inaugurata il 26 gennaio la mostra Wim Wenders a Villa Panza. Il regista tedesco, da sempre appassionato di fotografia, presenta una collezione di fotografie dal titolo "America". In occasione di questa grande mostra, il Fai – Fondo Ambiente Italiano propone eventi per grandi e piccini. 
Per gli adulti, in collaborazione con l’Associazione Amici di Piero Chiara e Filmstudio 90, sono state infatti organizzate cinque proiezioni. In programma film che raccontano l’influenza che l’America ha avuto nel modo di immaginare il cinema da parte del Maestro del Nuovo Cinema Tedesco, che quest’anno riceverà l’Orso d’oro alla carriera al Festival internazionale del cinema di Berlino e che è in nomination con “Il sale della terra” al Premio Oscar 2015 come miglior documentario.

Il primo appuntamento è per lunedì 26 gennaio, alle 21, al Cinema Nuovo (in viale dei Mille 39), con la proiezione del film "Non bussare alla mia porta" (Don’t come knocking, USA 2005, 122’). L’ultimo film americano di Wim Wenders è un’odissea esistenziale plasmata sul carattere e sul corpo dello scrittore protagonista Sam Shepard, già sceneggiatore di Paris, Texas. Temi come la solitudine, l’egoismo, la ricerca seppur tardiva del calore familiare, ma anche la redenzione “laica” attraverso il riconoscimento del figlio e il desiderio di continuare insieme un pezzo di cammino, sono rappresentati nel loro costante confronto con l’ambiente. È il grande paesaggio americano, da Wenders immortalato in decine di fotografie, ma anche la rilettura dello spazio e degli spazi attraverso l’opera di un pittore come Edward Hopper, alla cui “luce” il regista e il direttore della fotografia Franz Lustig si sono ispirati.

In programma ci saranno poi, giovedì 19 febbraio, "L’amico americano"(Der Amerikanische Freund, Germania 1977, 125’) alle 18,30 e 21. "Lampi sull’acqua" (Lightning over water, Germania 1980, 92’) è in programma per giovedì 5 marzo. Giovedì 12 marzo "Lo stato delle cose" (Der Stand der Dinge, Germania/Portogallo/USA 1982, 127’). Mercoledì 18 marzo c’è Paris, Texas (Paris, Texas, Germania/Francia/Gran Bretagna 1984, 150’). Il biglietto di ingresso costa 5,00 €, mentre per gli Iscritti FAI la partecipazione alle serate è gratuita.

Tutte le informazioni sulla mostra di Wim Wenders 

La mostra fotografica "Wim Wenders. AMERICA" presenta a Villa e Collezione Panza fino al 29 marzo 2015 trentaquattro fotografie, alcune di grandi dimensioni, realizzate negli Stati Uniti tra la fine degli anni Settanta e il 2003, che documentano ambienti, paesaggi, architetture, strade catturati dall’obiettivo della macchina fotografica di Wenders con uno sguardo acuto e profondo teso alla contemplazione dell’immensità della natura e alla potenza della luce. 
Orari: tutti i giorni, tranne i lunedì non festivi, dalle 10 alle 18 e la domenica fino alle 20. 
Ingresso: Adulti 12,50 € (martedì e mercoledì ridotto 10 €); Iscritti FAI e Bambini (4-14 anni) 6 €; Studenti (fino a 26 anni) 8 € giorni feriali e 10 € sabato, domenica


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.