Dalle famiglie ai super allenati, Fiab Ciclocittà è per tutti

L'associazione varesina presenta il calendario delle gite del 2015, tra ciclovacanze, escursioni nel territorio e molti appuntamenti per bambini

Il 2015 di FIAB Ciclocittà Varese si annuncia ricco di appuntamenti. Un impegno che continua da ventisette anni per la diffusione della bicicletta, in condizioni di sicurezza, come mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani in città ma anche per il turismo sostenibile. Il programma di quest’anno tra gite, weekend e vacanze offre occasioni per ogni età ed ogni capacità sia in Italia che all’estero.

Si parte con le escursioni di un giorno alla scoperta di monumenti e ambienti naturali di altissimo valore, che coinvolgeranno il territorio lombardo e piemontese, come domenica 17 maggio a Villa Taranto per ammirare la fioritura delle azalee o domenica 14 giugno nei parchi del Lura e delle Groane.
Poi le ciclovacanze in bicicletta, per conoscere nuovi territori in Italia (dal 26 aprile al 3 maggio si pedalerà in Ciociaria) e all’estero (dall’8 al 15 agosto i castelli della Loira saranno la meta dei viaggiatori su due ruote)
La novità più rilevante del 2015 riguarda l’ampia proposta di gite per famiglia con percorsi facili adatti anche ai bambini, sia in giornata su percorsi protetti sia con ciclovacanze. Nel primo caso, gli appuntamenti da segnare in agenda sono domenica 29 marzo in valle Olona lungo la ciclabile della Valmorea e domenica 19 aprile lungo la ciclabile della Valcuvia. Pedalate di piu’ giorni adatte a tutte le età porteranno lungo il Ticino da venerdì 1 a domenica 3 maggio e nella piana di Magadino da sabato 30 maggio a martedì 2 giugno, oltre che nella valle dell’Adige sulla ciclopista del Sole da lunedì 17 a domenica 23 agosto.
Non vengono dimenticati coloro che vogliono cimentarsi con percorsi impegnativi, a cui sono dedicati due appuntamenti: il 4 – 5 luglio con i Tre Passi Gottargo, Furka e Nufenen, il 29 e 30 luglio allo Stelvio.

Dall’inizio della sua attività FIAB Ciclocittà ha inoltre sempre messo in primo piano la collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado, nella convinzione che l’educazione alla mobilità dolce debba far parte del patrimonio dei più giovani. A questo proposito, continua il progetto I Bike Varese, che coinvolgerà la città in un weekend di manifestazioni ad aprile rivolte ai ragazzi delle medie e delle elementari con le loro famiglie. Tre le iniziative in programma: venerdì 10 aprile la pedalata “A scuola in bicicletta”, sabato 11 aprile “Bimbimbici” e domenica 12 aprile la cicloescursione alla scoperta dei monumenti arborei di Varese “Attraverso i parchi e le ville della città”.

«Queste sono solo una parte delle attività che abbiamo intenzione di sviluppare durante l’anno – spiega Beppe Ferrari, presidente dell’associazione –. Metteremo in campo azioni e cercheremo alleanze per lo sviluppo di infrastrutture e di provvedimenti viabilistici a favore della bicicletta, in città e in provincia, per l’escursionismo e per gli spostamenti di lavoro e studio. Sempre dalla parte di chi #pedalaognigiorno, secondo lo slogan che FIAB si è dato quest’anno per continuare ad essere il riferimento dei ciclisti “urbani” del nostro paese».
Per chiedere informazioni, associarsi e recuperare una copia cartacea del calendario il punto di riferimento a Varese è la sede di Fiab Varese in via Rainoldi 14 aperta tutti i pomeriggi dalle 17 alle19. Ma la rete di sostenitori è sempre piu’ larga: Fiab Point sono sparsi in diverse aree della provincia: a Ispra presso la “Libereria” – bottega del Romeo o a Saronno presso Rabici Bike Shop.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.