Doppio appuntamento sul palco di The Family con Mirai e Pocket Chestnut

Dal fingerpicking di Gionata Mirai, già "Teatro degli Orrori"; al folk dei "Pocket Chestnut": gli appuntamenti live del fine settimana del circoo cooperativo albizzatese

Dal fingerpicking di Gionata Mirai, già "Teatro degli Orrori" ma anche chitarrista di razza con un album solista alle spalle; al folk dei "Pocket Chestnut", colonna sonora ideale di un viaggio on the road sulle highways d’America. I concerti live del circolo cooperativo The Family di questo fine settimana sono qualcosa di molto più ricercato del solito. Il doppio appuntamento di venerdì 23 e sabato 24 gennaio è di quelli che colpiscono per il "pedigree" degli artisti non meno che per la bellezza della loro musica.

Il week end in quel di Albizzate comincerà, venerdì 23 gennaio, con il chitarrista Gionata Mirai. L’artista, noto soprattutto per essere la chitarra dei "Teatro degli Orrori" nonché voce dei "Super Elastic Bubble Plastic", porterà sul palco di The Family la sua più recente esperienza da chitarrista solista culminata nell’album "Allussioni", pubblicato nel 2011. Gionata si esibirà con la sua chitarra acustica dodici corde suonata in stile fingerpicking "ma con attitudine hardcore", riproducendo un suono sempre più complesso, sfaccettato, imprevedibile e sorprendente.

Sempre sul palco albizzatese si esibiranno il giorno successivo, sabato 24 gennaio, i "Pocket Chestnut", band alternative folk con le orecchie puntate verso la provincia americana e i piedi ben piantati in quella lombarda. Con il loro suono, nato dall’amore per il folk dei Bright Eyes, la band proporrà la musica di "Big Sky, Empty Road", il suo secondo album definito "la colonna sonora ideale per mettersi al volante sospesi tra un grande cielo e una strada provinciale deserta". I "Pocket Chesntnut" vantano alle loro spalle oltre duecento concerti, nei quali hanno aperto live di Adam Green, Poliça, Tamaryn, Gang Of Four e moltissimi altri.

Entrambi i concerti saranno a The Family, che si trova ad Albizzate (VA) in via xx settembre, e saranno ad ingresso gratuito. I live avranno inizio dalle 22.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.