Esce l’album di figurine dedicato ad Angera

L’associazione Vivi Angera propone per il primo anno un album di figurine completamente dedicato alla comunità angerese. Seicento immagini che verranno vendute nei pacchetti "Panini"

 
L’associazione VIVI ANGERA ha realizzato un album di figurine dedicato alla città di Angera. L’obiettivo è quello di far conoscere agli angeresi, ed in particolare, ai più giovani, la propria città, sotto ogni punto di vista: sportivo, formativo, sociale, religioso, culturale, storico e paesaggistico. Ma, soprattutto, l’iniziativa ha uno scopo benefico perché l’intenzione è quella di donare l’intero ricavato a realtà angeresi per la realizzazione di nuovi progetti. 
 
Quest’anno, in particolare, il ricavato verrà destinato allo sport, così da poter offrire nuove attività sportive o migliorare quelle già presenti, rivolgendosi in particolare ai giovani. 
Ma perché proprio un album di figurine? 
«Abbiamo scelto di realizzare un album di figurine, al posto di un album fotografico o di un libro perché ci piacerebbe poter dare ai giovani un motivo per staccarsi dai social, dalla tecnologia, per comunicare in modo diretto tra di loro, come un tempo facevamo noi quando 
collezionavamo le figurine» spiega Bruno Di Blasio. L’album avrà cadenza annuale e così si potranno documentare i cambiamenti della città, delle associazioni che vi lavorano, tutto il loro percorso annuale. 
 
«Questa è solo la prima edizione, è un’edizione speciale, ma abbiamo intenzione di modificarla e farla crescere nel corso degli anni. Per esempio per i paesaggi l’anno prossimo stiamo pensando di indurre un concorso fotografico. Quest’anno, invece, molte fotografie sono di un fotografo di Angera, Alvino Ravasi».

L’album sarà fornito dalla società Panini S.p.A., che si occuperà della stampa dell’album e delle figurine che saranno venduti in appositi pacchetti in punti vendita selezionati della città di Angera. L’album, quindi, sarà ad esclusiva tiratura locale e conterrà 600 figurine, di cui, in almeno un terzo verranno raffigurati gli abitanti di Angera.
«Molti tra quelli che acquisteranno l’album saranno persone che sono raffigurate nelle figurine. La comunità ne è molto entusiasta. Questo è un modo per creare quell’aggregazione sociale che manca da tempo, soprattutto tra i giovani. Per questo organizzeremo delle feste di “scambio”, dove si potranno scambiare i doppioni, ma soprattutto si potrà stare insieme, in comunità».
 
L’album sarà diviso in varie sezioni: sport, con società ed associazioni sportive, scuola con istituti scolastici ed associazioni, associazioni con scopi sociali, natura e ambiente, istituti ed associazioni religiose, storia, cultura. L’album sarà acquistabile a partire dal 31 gennaio, nei punti vendita che verranno indicati ad Angera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.