Faceva sparire materiale elettronico nella giacca: denunciato

Era incensurato il 48enne che ha cercato di far sparire nel giaccone 100 euro di materiale elettronico in un centro commerciale di viale Borri: è stato bloccato e denunciato per furto aggravato

Stava cercando di far sparire nella giacca materiale elettronico per circa 100 euro, ma è stato fermato e denunciato.

Il fatto è avvenuto nella serata del 16 gennaio in un centro commerciale di viale Borri, a Busto Arsizio: un 48enne di nazionalità italiana, residente in zona, ha tentato di nascondere sotto il giaccone del materiale elettronico tentando poi di uscire dall’esercizio commerciale senza farsi notare. Tuttavia, il furto non è passato inosservato ad un addetto anti-taccheggio, che ha subito allertato i Carabinieri.

I militari, immediatamente giunti sul posto, l’hanno fermato e recuperato l’intera refurtiva. E a quel punto per il ladro, risultato incensurato, è scattata la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.