Falò Bagnato, falò fortunato

Molta pioggia ma anche molti desideri nel falò 2015: e ora tocca alla benedizione degli animali. . Seguite il resto La diretta blog del più atteso evento dell'inverno. Per partecipare, via twitter e Instagram, utilizzate l'hashtag #falovarese2015

Falò bagnato, falò fortunato?
Lo sperano le migliaia e migliaia di persone che hanno buttato nel fuoco i loro bigliettini (solo quelli di Varesenews erano quasi seicento…) inuna serata davvero invernale, con scrosci di pioggia intermittenti, di quelli che fanno scappare sotto i balconi per ripararsi. 

Galleria fotografica

L’accensione del falò di Sant'Antonio 4 di 26

la festa, a Varese comunque c’è stata, come sempre: e all’accensione, anche se sotto l’acqua non hanno rinunciato a esserci nè molti varesini, nè molte autorità. Ad accendere il fuoco c’erano il sindaco di Varese e il prefetto, il presidente della Provincia e il presidente del consiglio regionale, le più alte autorità delle forze dell’ordine e il prevosto di Varese. 

Insieme ai rappresentanti di molte associazioni varesine, che tutti insieme, sotto l’egida di Varese Solidale, hanno acceso il falò. 

La festa di sant’Antonio, però non è finita: dalle 11 in poii è previsto un altro momento clou, con la messa e la benedizione degli animali. 

Per partecipare al liveblogging, via twitter e Instagram, potete utilizzare l’hashtag #falovarese2015, o commentare direttamente nel live. L’hashtag permette anche di partecipare ad una "gara di tweet" dove vincerà il più popolare: che si guadagnerà una borsa della valigeria Ambrosetti di Varese.
Potete partecipare ancora per tutto il giorno 17.

Qui l’articolo che spiega il concorso


Per visualizzare meglio, o da mobile, cliccate qui.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L’accensione del falò di Sant'Antonio 4 di 26

Galleria fotografica

Le immagini del falò 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.