Festa della famiglia per la comunità di Borsano

Momento clou sarà la messa di domenica 25 gennaio con il rinnovo delle promesse di matrimonio di 40 coppie sposate

Anche quest’anno la comunità della parrocchia Santi Apostoli di Borsano si appresta a festeggiare la famiglia con numerose iniziative dedicate alle coppie di sposi che festeggiano anniversari significativi: primo anno, cinque anni, dieci anni e così via fino a che vita ce n’è. Il primo appuntamento è stato domenica 18 gennaio con la catechesi per gli adulti tenuta dal parroco don Mauro Magugliani e dedicata al racconto dell’amore. Si è riflettuto insieme sul passo del Vangelo di Matteo (5, 20-48) dedicato alla spiegazione dei comandamenti dell’amore calandoli nella vita di coppia. Ecco che “Non uccidere” significa non arrabbiarsi con l’altro, non disprezzarlo, non considerarlo “meno di me”; “non commettere adulterio” rappresenta il desiderio di possesso e di usare l’altro per scopi personali; “non spergiurare” rappresenta il dialogo e la trasparenza nei rapporti tra marito e moglie come fondamento per un matrimonio duraturo; “occhio per occhio” sta a significare che il bisogno dell’altro diventa un dovere; “amerai il tuo prossimo” rappresenta la capacità di riuscire a perdonare l’altro e amarlo sempre di più! “Il Cristianesimo, dunque, non è un non fare il male! Ma è fare bene il bene. Farlo come lo ha fatto Gesù. E’ essere come Gesù’!”. Amare in modo sproporzionato, come ha fatto Gesù scegliendo la croce.

Il secondo appuntamento è la serata di adorazione di giovedì 22 gennaio animato dal Gruppo Pastorale Familiare. Attraverso le sacre scritture e le riflessioni di Papa Francesco, vengono ripercorse le tappe della vita di coppia dal fidanzamento, al matrimonio, alla crisi (inevitabile) fino alla “sacra famiglia”.

Il momento clou della festa sarà domenica 25 gennaio con la messa delle ore 10.30 in Chiesa Parrocchiale. Davanti all’altare ed alla comunità, circa 40 coppie di sposi, hanno deciso di rinnovare le promesse del matrimonio. Partendo dalle 3 giovani coppie che quest’anno festeggeranno il loro primo anniversario, passando attraverso una decina di coppie che festeggiano gli anniversari fino alle nozze d’argento (25 anni) e a più del doppio delle coppie che festeggiano gli anniversari fino alle nozze d’oro (50 anni). Quattro le coppie “matusa”: tre che festeggiano i loro 55 anni di matrimonio e la coppia che festeggerà ben 60 anni di matrimonio a rappresentare e testimoniare con orgoglio la forza dell’amore vero, quell’amore che non ha età! La netta minoranza delle giovani coppie, se da un lato rende ancora più onore alle coppie longeve, dall’altro testimonia la crisi che sta attraversando la famiglia “tradizionale” e il matrimonio. Ne è conferma anche l’assenza, per la prima volta, di coppie di fidanzati che solitamente, in questa occasione, si presentavano alla comunità a conclusione del Corso di Preparazione al Matrimonio. Dopo la Messa tutti in Sala Betania a continuare la festa con il pranzo comunitario aperto a tutte le famiglie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.