Festeggia l’anno nuovo sparando in aria col fucile, denunciato

La notte di san Silvestro è finita male per un 25enne di Corbetta: infastidito dai vicini che esplodevano petardi, ha pensato bene di sparare in aria con un fucile da caccia e ha finito la notte in caserma

I vicini di casa festeggiano coi petardi, lui si arrabbia e spara col fucile per aria urlando: “E adesso fate i fighi!”. È finita con una notte in caserma e la denuncia per esplosioni pericolose, minaccia aggravata e violazione delle norme che disciplinano la tenuta delle armi la notte di San Silvestro di un giovane 25enne di Corbetta. I carabinieri di Busto Arsizio sono intervenuti a Samarate in via Milano per sedare una rissa nata in seguito ai festeggiamenti per l’anno nuovo: la lite è nata tra due appartamenti limitrofi, dove due gruppi di ragazzi si sono insultati prima degli spari, esplosi da un fucile da caccia che il 25enne aveva portato con sè. Tre i colpi sparati in aria, conditi dalle minacce ad un gruppo di vicini che avevano osato esplodere alcuni petardi per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che il gesto sia scaturito al culmine di un’accesa discussione con un altro gruppo di ragazzi che da un appartamento vicino avevano esploso alcuni petardi. In risposta ai fastidiosi botti dei vicini il giovane ha dapprima sparato alcuni colpi di fucile in aria e successivamente ha minacciato i contendenti imbracciando l’arma. I Carabinieri intervenuti hanno sequestrato fucile e munizioni, identificato tutte le persone coinvolte e sentito a verbale i testimoni sino a tarda notte. La vicenda si è conclusa con una denuncia penale a carico del giovane, che dovrà dire addio per sempre al proprio porto d’armi nonchè rispondere dei reati di esplosioni pericolose, minaccia aggravata e violazione delle norme che disciplinano la tenuta delle armi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.