Gazzada – Saronno è sfida al vertice in Serie C

Sabato sera scontro per il primo posto sul campo del Sette Laghi. A2: Legnano in casa con Latina. In serie B la Robur cerca di confermarsi contro Oleggio

SERIE A2 SILVER – Palla a due domenica 1 febbraio (ore 18) al PalaEuroimmobiliare tra Legnano, reduce dalla scoppola presa a Treviso nella scorsa giornata, e Latina, formazione "significativa" per gli Knights che contro i laziali hanno perso la finale di Coppa Italia ma anche conquistato la promozione in A2 al termine della scorsa stagione. Per Latina non sono stati pochi i problemi in questa stagione, e nonostante le ambizioni di alta classifica la Benacquista non è mai riuscita a superare la "zona rossa" della zona retrocessione. La panchina, dopo un terzo di campionato, è così passata a Maurizio Bartocci, coach con grandi esperienze a Napoli, a Caserta, Jesi e Scafati che potrà contare sui nuovi acquisti del mercato invernale come l’americano Drake Reed e Marco Portannese. Quest’ultimo, cresciuto nelle giovanili di Siena, ha militato anche nelle fila della Virtus Bologna, prima di arrivare un mese fa nel Lazio. L’altro innesto è l’esperto Luca Ianes che nel suo "guardaroba" può vantare  le maglie Milano, Scafati, Trapani, Fermentino, Imola, Ferrara. Nomi che non devono spaventare Di Bella e compagni: a Latina gli Knights hanno il compito di replicare la sconfitta dell’andata, quando la Europromotion sbancò il Palabianchini 73-91.
Classifica: Ravenna 26; Treviso 26; Treviglio 26; Tortona, Recanati, Reggio Calabria, Ferrara 22; Chieti 20; LEGNANO, Omegna, Imola 18; Latina, Scafati, Roseto, Matera 14; Piacenza 8.

SERIE B – Si gioca domani (sabato 31 gennaio) alle 20.30 al Campus la sfida tra la Coelsanus e Oleggio, con la Robur che sembra aver ritrovato lo smalto del 2014 grazie alle partite vinte contro Piombino e Livorno. Di fronte alla Robur ci sarà Oleggio, sconfitta settimana scorsa dalla Sangiorgese per 64-47. Ai ragazzi di coach Passera è affidato il compito di ripetere la grande prestazione del girone di andata, quando si erano imposti sulla Mamy con uno schiacciante 72-90. La rivitalizzata Robur può quindi iniziare a pensare di puntare anche al secondo posto in classifica, a patto di non perdere la concentrazione e continuare sulla retta via.
Gara fuori casa alle 21.15 di sabato quella prevista tra il Valentina’s Bottegone e la Ltc Sangiorgese; i toscani che arrivano dal turno di stop erano stati protagonisti nell’ultima gara giocata di un’eccellente rimonta contro Pavia quando sono risaliti dal -17 punti. Gara comunque importante per entrambe le squadre, sospese tra le speranze di playoff e la necessità di non scivolare troppo indietro.
Classifica: Siena 26; Livorno 24; Valsesia, Cecina, VARESE 22; Piombino 20; Bottegone 16; SANGIORGESE 14; Pavia, Oleggio, Mortara 12; Monsummano, Empoli 10; Torino 8.

SERIE C
– È derby ai piani alti, anzi altissimi, quello in scena domani (sabato 31 gennaio) a Gazzada; sul campo di via Matteotti arriva infatti l’Imo Saronno, seconda forza del girone B, che tenterà di rubare la vetta in solitaria al 7Laghi di coach Garbosi. Nonostante la sconfitta dello scorso turno contro Milano3, i gialloblu non hanno perso la testa della classifica, e non sembrano aver risentito particolarmente del referto non favorevole visto che mercoledì in coppa Italia hanno superato Alba con un netto +10. L’Imo invece arriva alla gara galvanizzata dallo scontro vinto contro Lissone, altra seconda forza del girone, giunto dopo tre sconfitte di fila.
A una Baj Valceresio che fatica invece a vedere la luce in fondo al tunnel, dopo l’ennesimo stop di settimana scorsa, tocca invece la gara casalinga contro Bernareggio.
Classifica: GAZZADA 28; Lissone, SARONNO 26; Manerbio, Milano3 24; Opera, Iseo 22; Calolziocorte 20; Bernareggio, Olginate 18; VALCERESIO 14; Nervianese, Piadena 12; Boffalora 10; Cantù 2.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.