Gianfranco Ferrè: il grande stilista raccontato agli studenti dell’Olga Fiorini

Rita Airaghi, cugina e collaboratrice del celebre stilista, incontrerà i ragazzi del corso tecnico "Sistema moda" e dell'indirizzo liceale di moda e design

 Giovedì 22 gennaio gli studenti dell’istituto “Olga Fiorini” avranno l’occasione di conoscere da vicino l’opera dello stilista Gianfranco Ferré: alle 10 nell’istituto di via Varzi interverrà infatti Rita Airaghi, cugina e per anni collaboratrice del grande artista del fashion scomparso nel 2007.

La Direttrice generale della Fondazione a lui intitolata incontrerà gli alunni dell’istituto tecnico del Sistema Moda e del liceo della Moda e Design, parlando dell’attività creativa di Ferré e della visione progettuale che ha sempre caratterizzato le collezioni dello stilista legnanese: l’iniziativa rientra nel progetto stesso della Fondazione Ferrè, uno dei cui obiettivi è quello di mettere il proprio patrimonio culturale a disposizione delle scuole che, come l’istituto “Fiorini”, operano nell’ambito della moda. 

L’incontro con Airaghi è in questo senso particolarmente significativo per lo storico polo scolastico bustocco, fondato nel 1956 dalla signora Olga Fiorini, tuttora anima della scuola che porta il suo nome e che è ancora oggi all’avanguardia nell’offrire una preparazione d’eccellenza agli aspiranti stilisti. Tant’è vero che, accanto all’istituto tecnico del Sistema Moda, ha avviato anche uno specifico percorso liceale, unico in Italia, dedicato alla formazione della figura del fashion designer: a questo punta, infatti, il laboratorio artistico inserito nel piano di studi del liceo delle Scienze Umane, opzione economico-sociale, dell’istituto “Olga Fiorini”. A questi indirizzi scolastici si aggiunge inoltre il corso professionale per operatore dell’abbigliamento, attivo nella sede di Borsano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.