I giovani e il futuro: “gli anziani” indicano la via

Gli autori di "7 in condotta", tutti compagni di classe del Daverio nel 1963, incontreranno i ragazzi prima in un counvegno sabato 17 gennaio, poi alla Libreria del Corso venerdì 30 gennaio

 

Dopo il libro, gli autori di “7 in condotta” vogliono incontrare i giovani per raccontare occasioni ed esperienze di chi ha vissuto, costruito e lottato.

Come e perché sia nata la pubblicazione, ve lo abbiamo narrato nell’articolo: “I giovani e il futuro: dai ragazzi di ieri, un messaggio di speranza"

Ora segnaliamo l’incontro pubblico alla Libreria del Corso in Corso Matteotti a Varese che ci sarà venerdì 30 gennaio alle ore 18 e il convegno che anticipa quell’evento e che si terrà sabato 17 gennaio presso il collegio De Filippi a partire dalle 9.30.

L’evento alla Libreria del Corso vuole essere un’occasione d’incontro tra gli autori e il pubblico, in particolare quello più giovane, in modo da condividere con i ragazzi esperienze di vita, idee e suggerimenti che possano essere d’aiuto nel difficile processo di crescita personale. La discussione continuerà poi davanti ad un aperitivo, nel locale “Conrad” di via Cattaneo 3, a partire dalle 19.30.

Il convegno nasce dalla voglia di Antonio Martina e dei suoi amici di ampliare i momenti di incontro con il mondo della scuola e del lavoro. Interverranno, oltre ad Antonio Martina, al sindaco Attilio Fontana e al rettore dell’Università dell’Insubria Alberto Coen Porisini, diversi dirigenti scolastici, scrittori, giornalisti e rappresentanti del mondo dell’impresa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.