Il “bosco delle gomme” a Cassano

È stato mostrato da Striscia la Notizia, è un terreno dove ormai i vecchi pneumatici si confondono con la natura circostante. Il sindaco: "Interverremo, tutta la popolazione deve impegnarsi"

Striscia La Notizia è tornata a Cassano Magnago, per parlare di ambiente: la trasmissione di Canale 5 era già intervenuta in passato ("sollecitando", per così dire, l’intervento in via Cadorna, poi effettuato con i volontari), questa volta l’inviato ha messo nel mirino un terreno tutto particolare. È il "bosco delle gomme", una discarica abusiva dove ormai gli pneumatici abbandonati si confondono con la vegetazione, che quasi li sta inglobando (e non è bene, perchè una parte dei rifiuti potrebbe essere finito sotto terra).

Galleria fotografica

Il "bosco delle gomme" a Cassano Magnago 4 di 5

Lo stesso inviato di Striscia ha sottolineato che ci sono veri e propri alberi cresciuti dentro a penumatici abbandonati sul terreno (di proprietà privata, va detto): «sono qui da tanti anni e nessuno ha fatto niente», nota l’inviato, che poi ha fatto visita al sindaco Nicola Poliseno, in Comune.

Le immagini – il bosco delle gomme

«I maleducati se ne approfittano» ha detto il primo cittadino (che è prima anche autorità sanitaria sul territorio). «Manterremo la promessa di intervenire». Quando? «Per ora diciamo 60 giorni, con la solita procedura: tutta la città si deve impegnare a smaltire». Un appello perchè tutti si facciano carico del problema, che deriva evidentemente da qualche operatore del settore (vista la quantità depositata nel tempo) e che, appunto, è stato ignorato per molto tempo.

La questione dei rifiuti abbandonati nei boschi è una piaga con  cui anche Cassano – in particolare in alcune zone – deve fare i conti e il Comune conta sempre più sul volontariato: la zona di via Cadorna è stata pulita solo grazie all’intervento di un gruppo di volontari mobilitati dal Comune. «Sono passati solo 30 minuti dal servizio di "Striscia la Notizia" e mi avete letteralmente tempestato di messaggi per darmi la Vostra disponibilità a partecipare alle operazioni di pulizia del "bosco degli sporcaccioni"» ha scritto Poliseno sulla sua pagina Facebook. «Tutto questa voglia di impegnarvi per il bene della nostra Città, mi rende sempre più orgoglioso di essere il Vostro Sindaco». Non manca qualche commento di sostenitori che su ipotizzano che la presenza di Striscia sia legata ad una monovra politica per colpire l’amministrazione targata Forza Italia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il "bosco delle gomme" a Cassano Magnago 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.