Il centrodestra punta a confermare entro fine mese la vecchia coalizione

Ci si avvia verso la settimana cruciale per chiudere le trattative che condurranno allo schieramento da presentare alle prossime elezioni amministrative, possibile un allargamento a Fratelli d'Italia

Bocche cucite dentro al centrodestra che si avvia verso la settimana cruciale per chiudere le trattative che condurranno allo schieramento da presentare alle prossime elezioni amministrative. Un appuntamento cruciale per una coalizione che negli ultimi 5 anni di amministrazione si è dimostrata tutt’altro che solida, attraversata da continue tensioni, strappi e ultimatum che talvolta la hanno portata sull’orlo del precipizio.
Il progetto politico, che sarà ufficializzato entro la fine del mese, potrebbe portare alla ricostituzione della coalizione così come si era presentata cinque anni fa, con l’allargamento a qualche nuovo partito e a liste civiche.
Di conferme non se ne trovano ma sembra che si stia lavorando in questi giorni a limare l’accordo che coinvolge quattro liste di partito e, forse, un’altra componente civica pronta a candidarsi nel campo del centro destra.
Ferma restando l’alleanza tra i due partiti maggiori, Lega Nord e Forza Italia, si potrebbe assistere all’alleanza anche con l’Udc come accadde cinque anni fa (nonostante l’estromissione dalla Giunta dopo l’ultima crisi di maggioranza). Un allargamento potrebbe verificarsi poi con l’inclusione di Fratelli d’Italia, al quale si continua a lavorare, e probabilmente ad un’altra lista civica.
Il candidato sindaco, come detto più volte, sarà una donna il cui nome è già stato accolto positivamente dalla Lega Nord. La conferma ufficiale non c’è ma il nome indicato potrebbe essere quello della presidente del Consiglio Comunale Martina Pivetti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.