Il ciclismo d’Africa fa tappa alla Sala Montanari

Sabato 17 (ore 21) il giornalista Marco Pastonesi, invitato da "Le vie dei venti" racconterà la sua esperienza di inviato al Giro del Burkina Faso

Sarà una delle penne più argute e intelligenti della Gazzetta dello Sport, Marco Pastonesi, a presentare a Varese una gara curiosa e pittoresca come il Tour du Faso, il Giro del Burkina Faso, uno dei pochi appuntamenti di rilievo nel calendario ciclistico internazionale.
Sabato 17 gennaio (ore 21), nella sala Montanari, grazie all’organizzazione dell’associazione "Le vie dei Venti", Pastonesi racconterà la sua esperienza di inviato a questa corsa che misura circa 1.300 chilometri in parte sterrati, nel corso della quale gli atleti sono spesso costretti a fare a meno di meccanici e ammiraglie e devono quindi intervenire in prima persona per riparare i guai meccanici. Una gara affascinante che regala agli abitanti del Paese africano un momento di passione e spensieratezza, in uno scenario che richiama l’Italia – o la Francia, o il Belgio – dei tempi andati, quelli di un ciclismo eroico che ha gettato basi solide per la storia di questo sport.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.