Il Comune lancia due gare d’appalto per oltre 2 milioni di euro

I bandi sono destinati alla riqualificazione di palazzo Verbania e del Centro Remiero di via Lido

E’ stata pubblicata la gara d’appalto per la riqualificazione di Palazzo Verbania (foto d’archivio) per un totale di un milione e ottocentomila euro. Le offerte potranno essere presentate entro il 24 febbraio. Pubblicata altresì la gara d’appalto per il nuovo Centro Remiero di via Lido per un totale di Euro 340.000. Le offerte potranno essere presentate entro il 27 febbraio 2015. Nel frattempo, è stato aggiudicato un primo lotto di questo grande intervento, voluto fortemente dal presidente Luigi Manzo, per Euro 255.000.

«Il Comune di Luino – dichiara il sindaco Andrea Pellicini – nonostante le avversità che stiamo vivendo, dà un segnale importante all’economia del territorio, muovendo risorse per due milioni e mezzo di euro. In questo momento, in cui tutte le grandi città sono ferme, grazie a risorse esterne di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Fondazione Cariplo e Gal, Gruppo d’Azione Locale, abbiamo iniziato il 2015 con incredibile slancio».

In via di definizione le procedure per la gara d’appalto dell’Imbarcadero (Euro 40.000) a completamento del prestigioso intervento di riqualificazione della Stazione Lacuale, inaugurato a settembre a seguito di finanziamento di Euro 350.000 da parte di Regione Lombardia.
«Raccogliamo il frutto – continua il sindaco – del lavoro intenso di alcuni anni, durante i quali siamo riusciti nell’impresa di ridurre la spesa corrente, con un taglio di oltre 500.000 Euro nella spesa del personale, effettuando investimenti con risorse esterne senza accendere mutui nuovi».
Infine, si sta completando l’installazione della rete wireless interna in tutti i numerosi plessi scolastici presenti sul territorio comunale. «Anche su questo fronte è stato mantenuto un impegno preciso con gli studenti, le famiglie e le insegnanti assunto il primo giorno di scuola».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.