Il regista Wim Wenders in visita alla Collegiata

Il regista ha visitato il Museo della Collegiata e ha firmato il libro d'oro, mentre a Varese prosegue la mostra con le sue fotografie

Mercoledì 14 Gennaio il regista Wim Wenders si è recato in visita al Museo della Collegiata di Castiglione Olona, accompagnato dalla moglie Donata e dal professor Guido Brivio, docente di Estetica presso l’Università di Torino.
Il regista, al termine della visita, ha voluto lasciare traccia del proprio passaggio firmando il registro dei visitatori illustri, ove ha descritto il Museo della Collegiata come “a very spiritual place”.
«Il giorno seguente – racconta l’arciprete della Collegiata Don Ambrogio Cortesi -, nella conferenza stampa di presentazione della mostra ‘America’, allestita presso Villa Panza, interrogato dai giornalisti circa le più significative bellezze dell’Italia, Wim Wenders ha citato con grande entusiasmo “gli affreschi di Masolino a Castiglione”! Omaggio di un artista di fama internazionale al genio di Masolino da Panicale ed invito a riscoprire le eccellenze del nostro territorio». 

Gli articoli su Wim Wenders

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.