Il Varese non ha paura della capolista Carpi

Bettinelli avvisa: «Siamo pronti; stimolante affrontare una squadra ammazzacampionato». Castori squalificato sarà in tribuna; nel Varese dubbio De Vito

Ci eravamo lasciati sabato scorso, in casa Varese, con un bel punto strappato sul campo dello Spezia che per Bettinelli poteva valere tanto quanto una vittoria. Ci ritroviamo oggi alla vigilia di una partita molto difficile, contro la capolista Carpi a Masnago (si gioca sabato 24, ore 15) ma prima di parlare della prossima avversaria il mister biancorosso torna brevemente sulla gara del "Picco" e ammette un po’ di amarezza per l’occasione persa: «Ci rimane la soddisfazione per la prestazione e la mentalità vista in campo per tutti i 90′ ma adesso, a freddo, un po’ di rammarico c’è, perchè il gol subìto si poteva evitare. Quando i ragazzi sono entrati negli spogliatoi erano amareggiati, ma ciò non ha influito sulla settimana appena trascorsa. Siamo pronti per il Carpi».

(Borghese, qui nel match di andata, tornerà titolare contro il Carpi)


Quasi tutti disponibili i giocatori della rosa con le eccezioni di Simic, fuori per squalifica, Tamas che prosegue il ritiro con la nazionale, e il neo acquisto Antonini Culina prelevato proprio dallo Spezia. «È arrivato il transfert per Nicola (Jakimovski) – conferma Bettinelli – che domani sarà convocato; Culina invece non è ancora al meglio della condizione. L’unico dubbio tra i giocatori disponibili riguarda De Vito che durante l’allenamento ha sentito un dolore al ginocchio da valutare nella notte precedente alla gara. Come sempre quindi, sarò in difficoltà nello scegliere chi far giocare». Se il terzino non ce la facesse è pronto Luoni; in attacco rientra invece Lupoli in ballottaggio con Miracoli, mentre Neto pare confermato. Sulle fasce si va verso la scelta tra Falcone e Rivas sulla sinistra, mentre dalla parte opposta resta il punto fisso Zecchin.

CASTORI OUT – Il Carpi giocherà senza lo squalificato mister Castori, ex di turno, che assisterà alla gara dalla tribuna ma secondo Bettinelli, questo non influirà sulla prestazione dei modenesi: «L’allenatore durante la partita non conta tanto, è invece fondamentale in settimana nella preparazione dell’incontro. Comunque, con o senza allenatore, il Carpi è la rivelazione della stagione e sta ammazzando letteralmente il campionato con 9 punti di vantaggio sulla seconda; si merita appieno la posizione in cui è». Nulla di regalato ai biancorossi emiliani, secondo il mister del Varese: «Non sono d’accordo con chi dice che questo sia un campionato mediocre. Giocare contro la capolista non può che essere uno stimolo e non scenderemo in campo spaventati. Però se fossimo motivati solo perchè affrontiamo la prima in classifica allora avremmo sbagliato tutto; per noi sono tutte forti indipendentemente dalla posizione occupata in graduatoria».

GRAZIE ELIA – Per quanto riguarda il mercato, Bettinelli non sembra preoccupato dai continui rumors in casa biancorossa (l’ultimo parla del possibile ingaggio del portiere australiano Birighitti – LEGGI QUI): «Non mi faccio condizionare dalle scelte di mercato e tutti quelli che se lo meritano domani giocano – avvisa il Betti – Finchè la società mi lascia a disposizione i giocatori io li schiero come meglio credo. Le voci di mercato non influiscono sulle mie scelte, anche se certo rovinano la tranquillità dell’ambiente». Un pensiero non può poi non andare a Elia Bastianoni, il portiere volato in prestito a Livorno: «Elia è stato per noi fondamentale e spero che lo possa tornare ad essere in futuro; gli auguro tanta fortuna per i mesi a seguire, è un grande uomo e professionista e si merita i migliori in bocca al lupo».

Nella foto: Mbakogu, il pericolo pubblico numero uno per la difesa di Bettinelli

LA DIRETTA – Il match di Masnago sarà raccontato in diretta da VareseNews con il consueto liveblogging già avviato, con notizie, curiosità e con la possibilità di esprimere il proprio pronostico. Per contribuire alla discussione è possibile scrivere nello spazio commenti o utilizzare – su Twitter e Instagram – l’hashtag #varesecarpi. Per visualizzare il liveblogging CLICCATE QUI.

Varese – Carpi (probabili formazioni)

Varese (4-4-2): Perucchini; Fiamozzi, Rea, Borghese, De Vito (Luoni); Zecchin, Capezzi, Corti (Barberis), Rivas; Neto Pereira, Miracoli (Lupoli). All. Bettinelli.
Carpi (4-4-1-1): Gabriel; Letizia, Poli, Suagher, Struna; Gatto, Porcari, Lollo, Bianco; Di Gaudio; Mbakogu. All. Castori.
Arbitro: Abisso di Palermo (Bolano e Intagliata – IV° uomo: Giua)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.