Il Varesotto che corre si dà appuntamento a Cairate

Sabato 17, al cineteatro "Martegani", la festa stagionale della Fidal provinciale che conta su 4mila tesserati. Decine i premiati nelle diverse discipline

È una sorta di "ultimo atto" della stagione 2014 l’appuntamento organizzato per sabato prossimo – 17 gennaio – dal comitato provinciale della Fidal, la Federazione Italiana di Atletica Leggera. A Cairate, al cineteatro "Padre Martegani" di via Alberti 6, si terrà infatti la "Festa dell’atletica" nel corso della quale verranno effettuate le premiazioni relative all’anno appena concluso. Tante le società e tanti gli sportivi che saliranno sul palco per ricevere i riconoscimenti per i più forti protagonisti visti sul nostro territorio: sia talenti del futuro, sia amatori che spiccano ancora ottimi risultati nelle categorie master.
Per la precisione, saranno premiati i campioni provinciali delle categorie ragazze/i e cadette/i, i vincitori dei trofei Panathlon, Brogioli e Banzato. E ancora i migliori del trofeo Esordienti, i campioni provinciali master di maratonina, corsa in montagna, il Trofeo Fidal Varese su strada per società oltre ad alcuni atleti segnalati dai club. Infine ci saranno riconoscimenti per un tecnico, un dirigente e un giudice di gara scelti dal Comitato Provinciale.
La festa annuale è anche l’occasione per tirare le somme della stagione che ci si è messi alle spalle, per il comitato presieduto da Bruno Frigeri. La Fidal Varese vanta circa 4mila tesserati con 44 società affiliate, per un totale di oltre 200 dirigenti, 80 tecnici e 40 medici. Nel 2014 sono state effettuate 79 gare federali di cui due di rilevanza nazionale, 48 regionali, 29 provinciali e 11 scolastiche per un totale di oltre 30mila partecipanti (quasi 5mila quelli impegnati nelle competizioni per gli studenti). Importante, come per ogni sport, anche l’apporto "arbitrale": nel caso dell’atletica leggera si tratta del Gruppo Giudici Gara che ha sfiorato le mille presenze.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.