Impresa di Seppi: battuto il mito Federer

L'azzurro supera in quattro set il numero due del mondo agli Australian Open e si qualifica per gli ottavi di finale

Il tennis maschile azzurro, avaro di risultati di altissimo livello, ha festeggiato nella notte una vera e propria impresa. Andreas Seppi, bolzanino di 31 anni e numero 46 del mondo (fu il 18 esattamente due anni fa), ha infatti battuto in quattro set il campionissimo svizzero Roger Federer nel match valido per il terzo turno degli Australian Open.
Per Seppi è il primo successo sull’ex numero uno del mondo (ora è il 2, alle spalle di Djokovic) che a Melbourne vanta ben quattro successi; l’azzurro si è assicurato il primo set in modo relativamente facile (6-4), poi si è aggiudicato il secondo al tie-break contenendo il ritorno di Federer. Nel terzo parziale il basilese ha migliorato ulteriormente il proprio gioco portandosi sul 2-1 (4-6) ma Seppi si è rifatto nel quarto set, vinto di nuovo ai vantaggi e concluso con un passante perfetto, come si può vedere nel video sottostante. Seppi approda così agli ottavi dove incontrerà il vincente del match tra il tunisino Jaziri e l’australiano Kyrgios, idolo di casa, che eventualmente avrà dalla sua tutto il pubblico di Melbourne. Ma del resto, anche con Federer la situazione era simile e l’italiano è riuscito a spuntarla.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.