Insultati e spinte al vicesindaco Valioni

Tentativo di aggressione sabato in un supermercato nei confronti di Valeria Valioni, da parte di un uomo seguito dai servizi sociali. Il sindaco: "Un fatto gravissimo che ci auguriamo rimanga isolato"

Insultato e spinto l’assessore ai servizi sociali e vicesindaco Valeria Valioni. È accaduto nella giornata di sabato in un supermercato cittadino, quando una persona, seguita dai servizi sociali, si è avvicinata alla Valioni e ha iniziato a inveire contro di lei.
Alla base della furia verbale, e anche fisica da parte dell’uomo (che avrebbe spintonato il vicesindaco), vi sarebbero le lamentele per non essere stato abbastanza seguito dai servizi sociali. 
Il vicesindaco Valeria Valioni preferisce non commentare l’accaduto e nelle prossime ore potrebbe essere essere presentata una denuncia nei confronti dell’aggressore.
A commentare quanto successo è direttamente il sindaco, Luciano Porro: «Quello che più dispiace è che questo personaggio si vanti anche di far parte di un movimento politico locale – commenta il primo cittadino -. È un fatto gravissimo che ci auguriamo rimanga isolato: il confronto politico riteniamo debba essere basato sulla dialettica e non si deve mai abbassare agli insulti e alle aggressioni». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.