La Gioeubia brucia ad Arnate

Il rogo propiziatorio, previsto per oggi domenica 25 gennaio, è stato spostato a domenica prossima a causa delle condizioni meteo

Domenica 1 febbraio , dalle ore 18, all’oratorio di Arnate in Via XXII Marzo si tiene il rogo della Gioeubia, tradizionale rito per salutare l’inverno: il grande pupazzo della vecchia è già stato allestito dai volontari locali (il rogo era previsto domenica 25 gennaio, ma è saltato per avverse condizioni meteo). Sarà un momento di festa per tutti, con panini con salamella, patatine fritte e vin brùle.

La Festa della Gioeubia è una festa di antica tradizione di origine precristiana che ancora permane nel basso varesotto. In età medioevale alla Giobia è stata associata la sembianza umana, spesso quella di una vecchia o di una strega. Ricorrendo la festa alla fine di gennaio, ancora oggi viene celebrata in molti comuni con il rogo di un pupazzo simboleggiante una donna anziana per esorcizzare le forze negative dell’inverno e propiziare l’avvento della primavera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.