La Pro Patria sfida la capolista Pavia

Impegno duro sabato 17 gennaio (ore 17) per il tigrotti, che allo "Speroni" affronteranno la squadra al comando del girone A di Lega Pro. Mister Tosi potrà contare su Calzi e D'Errico

Dopo la brutta sconfitta in casa della Torres, la Pro Patria scenderà in campo sabato 17 gennaio alle ore 17 contro la capolista del girone A di Lega Pro, il Pavia, che non ha nessuna intenzione di fare sconti alla Pro. Proprio per questo servirà la migliore versione della Pro Patria, sperando anche in un pizzico di orgoglio per riscattarsi dalla pessima figura di Sassari.

Mister Marco Tosi potrà contare su Giampaolo Calzi, ufficialmente tesserato, e su Andrea D’Errico, che non potrà muoversi da Busto Arsizio avendo già vestito due maglie in questa stagione giocando una gara a Barletta. Anche Baclet dovrebbe essere completamente ristabilito, mentre non saranno convocati i giocatori dati in uscita: Arati, Bovi, Lamorte e Moscati; per il resto la squadra sarà al completo. Mister Tosi potrebbe cambiare modulo, passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1, ma probabilmente il tecnico deciderà solo nelle ultime ore. In difesa possibile un turno di riposo per Anderson con il rientro di Botturi in mezzo al fianco di Gerolino, mentre sulle fasce dovrebbero giocare Guglielmotti e Taino. A centrocampo verrà sicuramente impiegato Calzi, mentre in attacco il perno centrale sarà senza dubbi capitan Serafini.


Il Pavia di mister Riccardo Maspero da una settimana è la capolista del girone A con 38, grazie alla vittoria 3-2 sul Bassano e al passo falso dell’Alessandria, che ha perso 2-0 a Mantova. Il 3-4-2-1 ha permesso ai pavesi di trovare la giusta quadra e mettere a segno una striscia di risultati importanti che sono valsi il primo posto. Stabile dietro, precisa ed esperta a centrocampo e cinica davanti, la squadra di Maspero è una montagna dura da scalare, ma la Pro ha il dovere morale di provarci. All’andata fu una fiera del gol: sotto 3-0 dopo un quarto d’oro, la Pro tentò di ribaltare la gara accorciando fino al 3-3 con Candido e una doppietta di Serafini, ma nel finale le reti di Cristini e Sereni chiusero la sfida.

La diretta della gara è già attiva. Potrete commentare e interagire con il live via istagram o twitter con l’hashtah #propatriapavia

Pro Patria – Pavia (probabili formazioni)
Pro Patria (4-2-3-1):
Melillo; Guglielmotti, Botturi, Gerolino, Taino; Cannataro (Ulizio), Calzi; D’Errico, Giorno, Candido; Serafini. All.: Tosi.
Pavia (3-4-1-2): 
Facchin; Malomo, Biasi, Cristini; Cardin, Rosso, Pederzoli, Crovesi; Cesarini, Ferretti; Soncin. All.: Maspero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.