La Unendo Yamamay vuol fermare la fuga di Novara

Dopo le vittorie con Conegliano e Dresda, la squadra di Parisi sfida in trasferta la Igor capolista. Attesa per le condizioni di Diouf, ma Perry è pronta a subentrare. Diretta tv su SportItalia (domenica 18, ore 18)

Dopo la bella vittoria in Champions contro il Dresden Sc, la Unendo Yamamay è tornata in palestra in vista dell’appuntamento di domenica 18 contro la Igor Gorgonzola Novara. Grazie a un accordo tra la Lega Pallavolo Femminile e il canale Sportitalia, la partita sarà trasmessa in diretta TV con inizio alle 18. In casa bustocca c’è attesa perchè coach Parisi dovrà valutare il recupero di Valentina Diouf che mercoledì rimasta in panchina mercoledì sera per un dolore al collo; in caso di mancato recupero sarà sostituita dalla compagna Becky Perry.

(Parisi dirige le operazioni sulla panchina di Busto Arsizio)

Anche la Igor Gorgonzola Novara, capolista in Serie A, è reduce da una partita internazionale e più precisamente dalla sconfitta contro le olandesi dell’Apeldoorn. In occasione della sfida di Challenge Cup in Olanda, coach Pedullà ha però schierato in campo le riserve, facendo rimanere il sestetto titolare in Italia per proseguire la preparazione in vista della difficile sfida contro le farfalle che hanno spiegato le ali e sono intenzionate a volare alto in questa fase di ritorno del campionato.
Al Pala Terdoppio coach Pedullà schiererà in campo la regista azzurra Signorile, l’opposto Klineman (che ha recuperato dopo il problema alla caviglia che l’ha tenuta ferma la scorsa settimana), le centrali Chirichella e Guiggi e in attacco Barun e Hill. A difendere la metà campo delle padrone di casa, il libero Sansonna. Da Busto sono previsti oltre 500 tifosi biancorossi per una sfida che prevede il tutto esaurito.

(Il collo di Diouf tiene in apprensione i tifosi biancorossi / foto Gernetti)

«Dopo la partita di Scandicci ci siamo guardate negli occhi e credo che sia scattato qualcosa in noi per invertire la rotta: le vittorie con Conegliano e Dresda ne sono testimonianza – spiega alla vigilia del match Giulia Leonardi, colonna portante della difesa biancorossa – Sappiamo che dobbiamo ancora lavorare tanto e che non tutti i problemi sono risolti, ma ora abbiamo più fiducia nelle nostre potenzialità, che sono grandi. Novara è una squadra fortissima con pochissimi difetti e quindi prevedo una gara davvero difficile per noi, però se sapremo essere aggressive da subito potremo metterla in difficoltà. Ci proveremo, anche per ringraziare tutti i tifosi che ci sono sempre vicini e che anche domenica ci faranno sentire come al Palayamamay».

Igor Gorgonzola Novara – Unendo Yamamay Busto Arsizio

Novara: 1 Partenio, 2 Klineman, 5 Kim, 7 Guiggi, 9 Bonifacio, 10 Chirichella, 11 Sansonna (L), 12 Alberti (L), 13 Signorile, 15 Hill, 17 Barun, 18 Zanette. All. Pedullà.
Busto Arsizio: 1 Lyubushkina, 2 Degradi, 3 Rania, 5 Michel, 6 Leonardi (L), 7 Marcon, 8 Perry, 12 Camera, 13 Diouf, 14 Wolosz, 16 Havelkova, 17 Pisani. All. Parisi.
Arbitri: Cesare e Puecher. 

Il programma (3a di ritorno): Volley 2002 Forlì – Nordmeccanica Rebecchi Piacenza; Imoco Volley Conegliano – Zeta System Urbino; Volley Foppapedretti Bergamo – Il Bisonte Firenze (diretta Sportube); Igor Gorgonzola Novara – Unendo Yamamay Busto Arsizio; Savino Del Bene Scandicci – Liu Jo Modena (17 ore 20:30, diretta RaiSport1) Metalleghe Sanitars Montichiari – Pomì Casalmaggiore.
Classifica: Novara 35; Modena 30; Casalmaggiore 26; Conegliano 24; Piacenza, Bergamo 23; BUSTO ARSIZIO 21; Montichiari 19; Scandicci 15; Firenze 11; Forlì 4; Urbino 3.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.