Laboratorio Expo: lezioni di sostenibilità per 20 universitari

Aperte fino al 23 gennaio le selezioni per gli incontri organizzati dalla Fondazione Feltrinelli sui temi chiave di Expo: sviluppo, ambiente e sostenibilità

Quattro giorni di lezioni con esperti e docenti universitari sui temi centrali di Expo: sviluppo, ambiente e sostenibilità. Si chiama Laboratorio Expo, il ciclo di incontri che Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Expo Milano propongono a venti studenti o ricercatori universitari dal 2 al 5 febbraio.
Nei quattro giorni di lezioni di Expo School si affronteranno i nodi fondamentali del dibattito attorno a sviluppo, ambiente e sostenibilità con docenti universitari ed esperti di primo piano, sia italiani che stranieri.

Per partecipare alla selezione è necessario inviare la domanda e la documentazione necessaria entro il 23 gennaio. Sono ammessi studenti di laurea triennale o specialistica, nonché studenti di master di primo e secondo livello, dottorandi, assegnisti di ricerca e practitioners; il prerequisito generale è aver svolto o stare svolgendo un percorso formativo o professionale nei settori disciplinari delle tematiche trattate durante il corso.

Le lezioni – si terranno dal 2 al 5 febbraio 2015 a Milano, presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli  – saranno prevalentemente in italiano e riguarderanno due macro aree tematiche: la prima è quella della sostenibilità sociale, con particolare riferimento a diseguaglianza, fattori di svantaggio socio-economico e loro superamento; la seconda area tematica riguarderà la sostenibilità ambientale, concentrandosi soprattutto sul cambiamento climatico e l’accesso all’energia.

Per informazioni e per scaricare il bando http://www.fondazionefeltrinelli.it/laboratorio-expo/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.