Le opere di Arnaldo Caimi in mostra

I quadri dell’artista sommesse scomparso nel 2008 sono esposti da dicembre negli spazi di via Zancarini

Arnaldo Caimi in mostra. I quadri dell’artista sommesse scomparso nel 2008 sono esposti da dicembre: in occasione dei mercatini di via melzi del 13 e 14 Dicembre / 2014 è stata realizzata una mostra provvisoria per far conoscere e vendere i quadri rimanenti dell’artista conosciuto tra l’altro da molti personaggi pubblici ed in tutto il mondo, oltre a tutti i sommesi. Al momento la mostra è ancora aperta in uno spazio di via Zancarini a Somma Lombardo, proprio a fianco della basilica di sant’Agnese. L’apertura al pubblico è prevista per i sabati dalle 15/30 alle 19 e le  domeniche dalle 9.30 alle 11.30 fino al 24/01. 

CHI ERA

Arnaldo Caimi nasce a Somma Lombardo il 12 novembre 1932 .            
Pittore, poeta, scrittore,si forma alla Scuola d’Arte di Somma Lombardo e affina la sua pratica artistica grazie agli insegnamenti dei professori Gnocchi, Broggi e Zanella. Titolare per anni di una Galleria d’Arte a Somma Lombardo, Caimi ha sempre affiancato alla sua attività artistica, una notevole produzione di poesie e racconti. Nel suo percorso artistico ha attraversato periodi diversi, rifacendosi  al verismo,  all’impressionismo e all’astrattismo. Non sono mancati periodi di sperimentazioni che hanno condotto Caimi verso esiti originali e nuovi, in cui spesso protagonista dell’opera è proprio Somma Lombardo, talvolta riconoscibile dagli scorci raffigurati, altre volte inventata, ma sempre colta con la dolcezza e il trasporto che hanno sempre caratterizzato il suo amore per la città.
Moltissimi sommesi possiedono sue opere, ma non solo, anche personaggi famosi hanno acquistato dipinti di Caimi e le hanno apprezzate.
Caimi muore nel dicembre 2008 all’età di settantasei anni lasciando un vuoto, sia come amico di numerosi concittadini, che come artista apprezzato e stimato.
Lascia tutte le sue opere alla Parrocchia di S. Agnese e una raccolta di 28 disegni a pennarello, raffiguranti scorci della città, al comune di Somma Lombardo.
I dipinti, i disegni e i bozzetti di Caimi sono stati quotati da un esperto e, la  Parrocchia organizza periodicamente mostre delle opere per poterle mettere a disposizione di chi volesse acquistarle. Tutto il ricavato, così come era volontà dell’artista è destinato ai bisogni della Parrocchia stessa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.