Legnano batte una capolista e ne affronta subito un’altra

Impresa dell'Europromotion contro Ravenna; ora per gli Knights c'è Treviso. In Serie B la Robur cerca conferme; per la Sangio c’è Oleggio. Serie C: Gazzada in trasferta con Milano3; Saronno cerca il riscatto

SERIE A2 – Battuta una capolista ce n’è subito un’altra per la Europromotion. Neanche il tempo di godersi i due punti importantissimi portati a casa ieri sera (22 gennaio) contro l’Acmar Ravenna, che per gli Knights arriva l’impegno di domenica 25 alle 18 in quel di Treviso, altra capolista di A2 Silver con 24 punti. Una prova di tutta sostanza quella che ha messo in campo la banda di Ferrari al PalaEuroImmobiliare, dominando contro l’Acmar in scioltezza per più di 30’, e toccando anche fughe sul +14, lanciata dai soliti Krubally (18 punti, 17 rimbalzi) e Di Bella. Nel finale Legnano perde un po’ di brillantezza ma non si lascia demoralizzare dai tiri sbagliati; stringe i denti e segna il 72-69 che va a chiudere la partita e consolidare la posizione degli Knights a metà classifica lasciando ben 6 punti tra di sé e la zona rossa della retrocessione. Ora per la squadra del presidente Tajana lo scoglio Treviso, con coach Pillastrini in panchina
Classifica: Treviso, Ravenna, Treviglio 24; Tortona, Reggio Calabria 22; Ferrara, Recanati 20; Omegna, Chieti, LEGNANO 18; Imola 16; Scafati, Roseto, Matera 14; Latina 12; Piacenza 8.

(La gioia di coach Ferrari e di tutto il pubblico biancorosso / foto Legnanobasket)

SERIE B – Una vittoria fondamentale, quella di mercoledì scorso, per la Coelsanus di Passera sia in chiave playoff sia soprattutto per l’umore dei gialloblu dopo che la partenza di questo 2015 per i varesini non sembrava essere delle migliori. Ora alla Robur domenica (25 gennaio, ore 18) tocca la difficile trasferta a Livorno, capolista in condivisione con Siena; la squadra toscana però ha faticato con Torino necessitando dei supplementari per conquistare il referto rosa. Gara casalinga per la Ltc Sangiorgese capitolata mercoledì in quel di Cecina (82-70), orfana di capitan Benzoni. Da leggere positivamente comunque il referto di una trasferta infrasettimanale che nel complesso ha dato segnali positivi soprattutto dai giovanissimi scesi in campo. Per continuare a navigare in acque sicure, ora per la Sangio c’è (domenica 25 gennaio alle 18) l’incontro con la Mamy Oleggio; le due formazioni si presentano all’appuntamento appaiate in classifica (12 punti) ma i piemontesi arrivano alla gara galvanizzati dalla vittoria contro Monsummano.
Classifica: Siena, Livorno 24; Cecina, R. VARESE 20, Valsesia, Piombino 20; Bottegone 16; SANGIORGESE, Oleggio, Mortara 12; Monsummano, Pavia, Empoli 10; Torino 8.

SERIE C – Tornano in campo domani (sabato 24 gennaio) anche le squadre nostrane di serie C dopo il turno di metà settimana disputato mercoledì. Dopo che il 7Laghi si è sbarazzato di Manerbio (80-68), consolidando ancora una volta il primo posto in classifica, i ragazzi di Garbosi sono attesi dalla trasferta contro la Milano3 di coach Pugliese per provare a confermare la vetta in solitaria. Gara tra seconde in classifica quella tra un Saronno in crisi e Lissone (che ha però una gara in meno); la squadra di Piazza dovrà quindi cercare di risollevarsi dal periodo nero nel quale è precipitato con tre ko di fila. Andrà invece a Manerbio la Valceresio, uscita perdente dallo scontro infrasettimanale contro Boffalora.
Classifica: GAZZADA 26; Lissone, SARONNO 24; Milano3, Manerbio, Opera 22; Iseo 20; Calolzio, Olginate 18; Bernareggio 16; VALCERESIO 14; Piadena, Nerviano 12; Boffalora 8; Cantù 2.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.